Ivano Michetti dei Cugini di Campagna ha avuto un ictus. Barbara D'Urso ha ospitato a Domenica Live, la moglie Rossella che ha raccontato che ora l'artista sta un po' meglio. Poco dopo, Ivano è intervenuto in diretta, collegandosi dal centro di riabilitazione motoria, dove sta lottando per recuperare a pieno l'uso del braccio e della gamba destra. L'artista ha ricevuto anche una sorpresa dal fratello Silvano.

Cosa è successo a Ivano dei Cugini di campagna

La famiglia ha mantenuto il massimo riserbo su quanto accaduto a Ivano Michetti. La moglie solo oggi ha deciso di parlarne. Nel salotto di Barbara D'Urso ha fatto sapere che oltre all'ictus, l'artista ha anche subito una doppia operazione al cuore. È stato in coma per quindici giorni, poi la sua situazione è andata finalmente migliorando. La signora Rossella ha raccontato:

"È successo tutto il 22 settembre, speravamo che fosse una cosa lieve e invece, ci siamo accorti che era un ictus. Non arrivavo mai a pensare una cosa simile. L'ho trovato al bordo del letto. Capiva e non capiva, era incosciente e poi cosciente. Gli sono andata vicino e gli ho detto: ‘Cos'hai?' e lui istintivamente non mi ha risposto, ma con la mano mi ha indicato il braccio. Ho chiamato subito i soccorsi. Dopo un'ora sono arrivati. Intanto, mentre lo aiutavo a mettere i pantaloni, ho visto che c'era qualcosa che non andava".

Le parole di Ivano Michetti dopo l'ictus

Barbara D'Urso ha fatto sapere: "Adesso Ivano sta meglio. Parla, sorride, ha ancora qualche problema a una mano e nel camminare però si sta riprendendo".  Ivano, allora, è intervenuto in collegamento dal centro di riabilitazione motoria e ha spiegato commosso:

"Ringraziando Dio ho da recuperare un pochino il braccio destro e la gamba destra. È stato un miracolo. Appena ebbi la botta, l'emorragia, ero convinto di parlare bene ma non era così. Parlavo con i medici ma non mi capivano. Dopo quello, non ricordo più nulla per quindici giorni. È stata una cosa brutta".

La sorpresa del fratello Silvano

Ivano Michetti ha ricevuto anche un messaggio da parte del fratello Silvano, che non vede l'ora di poterlo riabbracciare e continuare insieme il loro percorso umano e artistico: "Finalmente posso parlare con te. A patto che non inizi a piangere. Ho parlato con i medici e mi hanno riferito che sei stato quasi un miracolato. Questa cosa mi ha fatto piacere. Volevo rassicurarti. Il lavoro che riguarda le mie competenze va a gonfie vele. Il tuo è difficile da sostituire, l'artista sei tu. Ti aspetto a braccia aperte per continuare questo nostro lavoro artistico che durerà ancora per tanti anni. Mi raccomando, i Cugini di Campagna nella storia. Un bacione e un bel sorriso".