"The Old Guard", rilasciato il 10 luglio 2020 su Netflix, ha riservato più di una sorpresa per il pubblico italiano. Nel cast non c'è solo il nostro Luca Marinelli, immortale combattente al fianco di Charlize Theron, ma c'è anche una vecchia conoscenza dal mondo di Harry Potter. È Harry Melling, indimenticabile nel ruolo di Dudley Dursley, insolente e viziato cugino di Harry Potter. Nel film Netflix, Harry Melling interpreta il villain di turno: è lo spietato genio della scienza Merrick, che assolda soldati e un agente della CIA per catturare la "vecchia guardia" di mercenari immortali, così da compiere ricerche ed esperimenti per sintetizzare la vita eterna.

La carriera di Harry Melling

Londinese, classe 1989, Harry Melling è nipote degli attori David e Michael Troughton e cugino dell'attore Sam Troughton. Dopo aver partecipato a tutti i film della saga di Harry Potter, il suo primo film è arrivato nel 2016: "Civiltà perduta (The Lost City of Z)" con Charlie Hunnam per la regia di James Grey. Nel 2018 è nel cast de "La ballata di Buster Scruggs", film Netflix per la regia dei fratelli Coen. Nel 2019 è nel film "Aspettando i barbari" di Ciro Guerra, film con Johnny Depp, Robert Pattinson e Mark Rylance.

La trama di The Old Guard

In "The Old Guard" ci ritroviamo a seguire le vicende di un gruppo di mercenari che da secoli protegge il mondo, grazie al dono dell'immortalità. Andy (Charlize Theron) è il leader di questa squadra che, dopo aver accettato un incarico, si rende conto di essere stata vittima di un'imboscata. Sulle loro tracce, infatti, c'è il genio della scienza Merrick, interpretato appunto da Harry Melling, che è disposto a tutto pur di conoscere il loro segreto al fine di riprodurlo e metterlo in commercio.