Buone notizie per i fan della serie televisiva Imma Tataranni – Sostituto procuratore. Nelle prossime settimane, infatti, avranno inizio le riprese della seconda stagione. Vanessa Scalera, Massimiliano Gallo e il resto del cast possono tirare un sospiro di sollievo, dopo i blocchi e i rinvii dei mesi scorsi. Sono in arrivo, dunque, nuovi casi per il Sostituto Procuratore. La donna più ironica e determinata della tv tornerà a tenere compagnia agli spettatori.

L'annuncio del regista Francesco Amato

È Tv, sorrisi e canzoni a riportare la notizia dell'annuncio ufficiale dell'inizio della seconda stagione della fiction Imma Tataranni – Sostituto Procuratore. Sul settimanale si legge: "Lo ha annunciato il regista Francesco Amato: si inizia a gennaio". Dunque, dopo le feste natalizie, gli attori torneranno sul set. Fonti vicine all'attrice Vanessa Scalera, contattate da Fanpage.it, hanno fatto sapere che resta l'incognita legata al Covid-19. Dunque, occorrerà monitorare l'evolversi della situazione in Italia, ma salvo imprevisti le riprese avranno inizio tra due mesi.

Dopo blocchi e rinvii, arriva la conferma

Nei mesi scorsi, la seconda stagione di Imma Tataranni – Sostituto procuratore è apparsa in bilico. Non per la mancata volontà di realizzare nuove puntate, anche perché alla luce del successo riscontrato sarebbe stato folle non continuare. Le riprese sono slittate a causa del Coronavirus. Inoltre, le indiscrezioni parlavano di un ritorno sul set previsto per settembre, che poi non si è verificato. L'annuncio del regista, però, fuga ogni dubbio. Le nuove puntate saranno girate a gennaio. A conclusione della prima stagione, Vanessa Scalera aveva confidato a Fanpage.it, il desiderio di continuare a vestire i panni di Imma Tataranni:

"Della seconda stagione se ne parla. Non so quando si farà, però è nell'aria. A noi divertirebbe molto continuare per il secondo anno. Mi sono trovata benissimo con Francesco Amato, il regista che mi ha scelto, ma anche con tutti i colleghi. Ho avuto accanto attori straordinari".