La storia di Imma Pirone ha l'aria di essere quella del giorno. L'attrice di "Un posto al sole" è una delle nuove protagoniste della soap, nei panni della affascinante cameriera dei Palladini, Clara. Il grembiule rosa, lo sguardo penetrante: è il personaggio ha una rocambolesca storia con Alberto, interpretato dall'inossidabile Maurizio Aiello. Ma il personaggio della donna con il grembiule lo ricopre anche nella vita reale, al mattino dopo una puntata di "Un posto al sole". La Pirone, intervistata da Il Mattino, rivela di girare i condomini della zona vesuviana per pulire scale e ballatoi con la piccola ditta di pulizie di famiglia: "Aiuto mia madre che con la morte di papà, porta avanti l'impresa di pulizie da sola". 

La storia di Imma Pirone

La 32enne di Torre del Greco ha raccontato la sua storia alla redazione del quotidiano di Napoli, recentemente trasferitasi dagli storici uffici di Via Chiatamone ai palazzoni del Centro Direzionale: "È una piccola impresa di pulizie a conduzione familiare. Con la morte di mio padre, la manda avanti solo mia madre, che però si affatica molto. È un lavoro duro. Io non ce la faccio a vederla così stanca, soprattutto man mano che passano gli anni, e ogni volta che posso vado con lei nei condomini e la aiuto a pulire. Non mi vergogno. Anzi, lo faccio a testa alta. È un lavoro umile e dignitoso". 

Una famiglia numerosa

Il volto di Imma Pirone è entrato nelle case di milioni di italiani come il personaggio umile che cerca una storia d'amore e il suo posto nel mondo. Una storia che non è dissimile nella realtà.

Siamo sette figli, sei ragazze e un ragazzo. Abbiamo sempre vissuto in povertà ma con dignità. Mio padre e mia madre, pulendo le scale nei condomini, hanno portato avanti la famiglia. Con fatica, chiaramente. Ma ci hanno insegnato a non mollare. Quando mio padre si è ammalato e poi è mancato, nove anni fa, ci siamo messi tutti insieme ad aiutare. Molti in verità, conoscono già la storia della mia famiglia e mi seguono da anni, nei vari progressi. Sono tutti contenti dei successi e sono anche contenti di vederci ancora così uniti in famiglia. Io ho tanti sogni ma la testa è ben salda sulla testa. Vivo con mia madre e mia sorella a Ercolano, mi sento torrese per Dna e sangue, sogno il cinema, la recitazione, sono pronta a qualunque sacrificio ma la mia famiglia non la mollo.

La carriera di Imma Pirone

La carriera di Imma Pirone è appena cominciata. Partita con la partecipazione a "I love Paris/C’est Magnifique", videoclip del brano di Peppino Di Capri, è stata poi nel corpo di ballo di "Ombrelloni" e di "Made in Sud". Ha vinto un premio al Festival Internazionale di Salerno per il suo ruolo nel film "Il manutentore". È riuscita anche a strappare una piccola parte in "Loro", l'ultimo lungometraggio di Paolo Sorrentino.