1 CONDIVISIONI

Ilary Blasi: “Francesco Totti a Le Iene? Che pa**e! Ce l’ho già tutto il giorno a casa”

Ilary Blasi torna a condurre Le Iene per il decimo anno, al culmine di una carriera che l’ha vista anche al timone del GF Vip. In un’intervista alla Stampa ironizza su una possibile ospitata del marito, di cui svela il “mistero” della battuta su “Il piccione di Povia” a Sanremo 2017.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
1 CONDIVISIONI

Immagine

Francesco Totti a Le Iene, dopo il Grande Fratello Vip e il Festival di Sanremo? Il capitano della Roma sembra essere ormai un habitué delle ospitate in tv, ma difficilmente lo vedremo nel programma di Italia 1, causa il "veto" della moglie Ilary Blasi: "Che pa**e! Ce l’ho già tutto il giorno a casa", ha dichiarato la presentatrice romana a la Stampa, replicando alla possibilità di condurre con il marito il programma di Italia 1. Intanto, la Blasi torna a Le Iene dal 15 febbraio, per il decimo anno (sui 20 di vita dello storico show di Davide Parenti), nuovamente al fianco di Teo Mammuccari.

Sono una fedele. Nel lavoro come nel matrimonio. Il mio lavoro poi lo faccio come un hobby, piacevole e divertente. La vita vera è altro: la famiglia, ingombrante e ben più impegnativa.

"Le Iene è stato un inizio, il GF Vip un sogno che si è avverato"

"Arrivare a condurre Le Iene mi pareva un punto importante della carriera: più un inizio che un arrivo, però", racconta la Blasi nell'intervista in cui riassume le tappe più importanti della sua carriera televisiva. Fino allo sbarco in prima serata con il "Grande Fratello Vip", di cui si attende la sua riconferma per l'edizione numero 2.

"Passaparola" il mio accesso a questo mondo. "Che tempo che fa" un cambio di passo importante per una ex Letterina. Il Festival di Sanremo 2006 la svolta. Infatti subito dopo sono arrivate "Le Iene", il primo programma da conduttrice. (…) Il GF Vip? Era il sogno che si avverava: condurre un reality, in prima serata, su Canale 5. È per un programma così, tutto in diretta, che per anni mi sono fatta i muscoli. Questo è un lavoro fatto di imprevisti. Chi avrebbe detto che, neomamma, sarei tornata alle Iene e avrei fatto il GF? Isabel compie un anno a marzo.

Su Povia e il piccione: "Non era una battuta, ecco perché l'ha detto"

Inevitabile, infine, un cenno alla già citata apparizione di Totti a Sanremo, tra i momenti più esilaranti del Festival. A questo proposito, Ilary chiarisce il giallo della frase su "Il piccione di Povia" (ovvero,"Vorrei avere il becco") citata dal Pupone come sua canzone sanremese preferita. Una battuta ironica sulla Lazio? Tutt'altro. Ecco svelato il mistero:

Io che lo conosco bene, conosco anche le sue battute. Ironia e simpatia non le impari per mestiere: le hai o non le hai. Lui ci è nato. Citando Povia e il piccione come sua canzone preferita di Sanremo voleva solo fare un omaggio indiretto a me che quell'anno ero al Festival.

1 CONDIVISIONI
Il libro di Ilary Blasi sulla separazione da Francesco Totti ha venduto meno di 10mila copie
Il libro di Ilary Blasi sulla separazione da Francesco Totti ha venduto meno di 10mila copie
Ilary Blasi: "Ringrazierò per sempre Cristiano Iovino. Totti? La porta di casa è aperta per lui"
Ilary Blasi: "Ringrazierò per sempre Cristiano Iovino. Totti? La porta di casa è aperta per lui"
Documentario su Ilary Blasi, Chanel Totti alla madre: “Sono orgogliosa della donna che sei”
Documentario su Ilary Blasi, Chanel Totti alla madre: “Sono orgogliosa della donna che sei”
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views