Ospite della puntata di ‘Verissimo‘ in onda sabato 19 gennaio, Fabrizio Corona ha presentato la sua autobiografia intitolata ‘Non mi avete fatto niente'. L'imprenditore ha parlato anche dell'affetto che continua a provare per Belén Rodriguez, ma ha dichiarato di frequentare un'altra donna. Ciliegina sulla torta, ha svelato il contenuto del suo testamento: "Ho scritto il mio testamento: tutti i miei soldi andranno a Carlos Maria, non potrò lasciare la mia genialità e l’intelligenza a nessuno purtroppo. Ho chiesto di farmi mettere 30 o 40 mila euro nella bara. Possono servirmi per corrompere qualcuno nell'aldilà. E il cuore lo lascio all’ultima donna che ho amato, Belén".

Frequenta un'altra donna

Nei giorni scorsi ha suscitato clamore un'anticipazione dell'autobiografia di Corona. Una vera e propria dichiarazione d'amore per Belén Rodriguez. Fabrizio chiedeva alla sua ex di tornare da lui e creare insieme una famiglia. Tuttavia, sembra che al momento l'ex re dei paparazzi sia legato a un'altra donna: "È un momento un po' particolare, ad oggi frequento una persona, ma non posso rivelarti il nome".

Il paragone con Cesare Battisti

Nel corso dell'intervista, Corona ha voluto aprire una parentesi sull'arresto di Cesare Battisti. Ritiene di aver ricevuto un trattamento peggiore rispetto a quello riservato al terrorista: "Approfitto per dire una cosa: sul caso Battisti trovo scandaloso che quando io sono tornato dal Portogallo mi è venuto a prendere lo stesso reparto che è venuto a prendere lui, ma con una differenza: Battisti, che è un criminale, è uscito dall’aereo senza manette, libero, io avevo addirittura quattro paia di manette". 

Il carcere e la sua opinione su Matteo Salvini

Fabrizio Corona, poi, è tornato con la mente agli anni trascorsi in carcere e ha colto l'occasione per dire la sua su Matteo Salvini seppure non chiarendo benissimo il suo punto di vista: "In carcere non ero sporco ma sporchissimo, facevo una doccia a settimana. […] Sento di avere una sindrome che mi avvicina a Dio. Sono convinto di avere sempre ragione. Se mi sedessi a scrivere la finanziaria, potrei insegnare la finanziaria a Di Maio e Matteo Salvini. Salvini lo odio, ma non come persona. Anzi a livello di comunicazione mi sta anche simpatico. […] Esiste il diritto al lavoro e io lavoro con la mia faccia. Fuori dal carcere avevo iniziato delle cure estetiche che ho dovuto continuare anche mentre ero dentro. […] Nel carcere la palestra è l’unico luogo a non essere controllato dalle guardie. Quando bisogna litigare o regolare dei conti si va lì, e io a San Vittore ho litigato parecchio". 

L'accusa a Silvia Provvedi: ‘Mi ha tradito con Fedez'

Silvia Toffanin, allora, gli ha chiesto lumi sulle donne della sua vita. Nel libro, Fabrizio Corona parla di presunti tradimenti subiti da Silvia Provvedi e fatti a sua volta: "Lei mi ha tradito, parlo di Fedez, parlo di un altro cantante. Se sono veri tradimenti? Io so che sono veri, questa è la mia opinione, il mio punto di vista. I suoi tradimenti non mi hanno ferito. Ho cominciato io, poi lei l'ha fatto per ripicca. Gli ultimi tre mesi sono stati deleteri, con liti incredibili. L'ho vista, è in forma. Spero che un giorno possiamo tornare amici e andare a prenderci un caffè". Su un'altra donna, Malena, citata nel libro ha detto: "Mi ha chiamato dicendo ‘Che bello, sono nel libro'. Bello mica tanto, se ha letto bene cosa ho scritto".

Nina Moric, Belén Rodriguez e il dolore dell'aborto

Il discorso, dunque, si è spostato sulle due donne più importanti della sua vita, Nina Moric e Belén Rodriguez: "Io non rinnego il matrimonio con Nina però il concetto di famiglia che avevo con Belén non l'ho avuto con Nina. Io penso che con il tempo l'amore cambia. Belén ha ragione quando dice che se provassimo a tornare insieme non durerebbe. Con Nina provo un affetto che è un senso di protezione. Con Belén provo un bene che va oltre ogni cosa, immenso, unico. Non ho ripreso a corteggiarla. Non le ho mai rifatto la corte. Abbiamo vissuto il dolore dell'aborto. Si è trattato di due aborti naturali. Con Nina, che ha perso due gemelli e poi è accaduto anche a Belén. Forse siamo stati fortunati perché poi ho fatto quattro anni di galera. Penso che anche se avessimo avuto quel bambino, ci saremmo lasciati". Poi ha accennato a sua madre: "Sono convinto che prima o poi sistemeremo ma voglio la mia indipendenza e un rapporto con mia madre da uomo di quarant'anni".

La cocaina e i soldi come droga

Infine, ha parlato della cocaina di cui ha smesso di fare uso ormai da tempo e della dipendenza sviluppata nei confronti del denaro: "In passato ho fatto uso di cocaina, ma ho smesso da tantissimo tempo. I soldi per me sono la stessa cosa, una droga. Negli anni ne ho guadagnati tantissimi e avere tanti soldi in tasca mi dà sicurezza, anche per questo mi sto curando, vado da uno psichiatra".

Il dente perso nello studio di ‘Verissimo'

Mentre rideva di gusto del suo stesso racconto sui rapporti con l'altro sesso, Fabrizio Corona si è fermato di colpo e ha guardato il pavimento. Silvia Toffanin ha notato che qualcosa non andava. Il suo ospite, infatti, aveva perso un dente. Corona lo ha raccolto da terra e si è diretto dietro le quinte. La conduttrice ha espresso l'intenzione di mandare la pubblicità. Tuttavia, l'imprenditore ha provato a sminuire l'accaduto: "Ma no, mica l'ho perso davvero, era uno scherzo". Così, si è conclusa la lunga intervista.