835 CONDIVISIONI
8 Settembre 2014
10:44

Il Restauratore 2 vince gli ascolti, Pechino Express meglio su twitter

Il ritorno della fiction italiana su Rai Uno vince a mani basse gli ascolti battendo anche la corazzata de “Il Segreto” su Canale 5. La prima puntata della terza edizione di “Pechino Express” è la più twittata: restano alti gli standard qualitativi del docu-reality di Rai Due.
835 CONDIVISIONI

Non è la prima volta che accade che gli ascolti televisivi non vanno di pari passo con quel che accade su twitter. A stare sul social network dell'uccellino, non si può non notare che la terza edizione di "Pechino Express", quest'anno denominata "Ai confini dell'Asia", vince a mani basse grazie ad una formula sempre fresca con una storyline avvincente e dei personaggi che bucano lo schermo (su tutti i fratelli Clementino e Paolo Maccaro). Ma i dati Auditel, quelli misteriosi della family per dirla à la Caparezza, premiano la prima puntata de "Il Restauratore 2" con Lando Buzzanca che stacca di quasi un milione la seconda posizione occupata da "Il Segreto" su Canale 5, sempre osso duro da battere. Ma la prima sfida è della fiction Rai.

Questi gli ascolti nel dettaglio: su Rai Uno la prima puntata de "Il Restauratore 2" ottiene 3.386.000 telespettatori per uno share del 17.29%, mentre il nuovo appuntamento con "Il Segreto" totalizza 2.663.000 spettatori ed uno share del 13.43%. L'esordio di "Pechino Express 3 – Ai confini dell'Asia" ottiene 1.876.000 telespettatori ed il  9.57% di share (questi i risultati dell'anteprima durata 20 minuti: 1.366.000 spettatori ed uno share del 6.75%). La prima tv di Italia 1 "Shark 3D" ottiene 1.714.000 spettatori per uno share dell'8.34% mentre su Rai 3 la nuova stagione di "Presa Diretta" si lascia preferire da 1.471.000 spettatori ed uno share del 7.27%. La replica de "La Bibbia" su Rete 4 è stata seguita da 869.000 spettatori (4.26%).

Il confronto con la seconda edizione di Pechino Express

Gli ascolti sono praticamente stabili. La prima puntata della seconda edizione, "Pechino Express – Obiettivo Bangkok", realizzò più spettatori in valori assoluti (1.922.000 ascoltatori contro i 1.876.000 realizzati ieri sera), mentre portò a casa minore concentrazione di share (9.44% contro il 9.57%). D'altronde è questo il risultato che si chiede ad un docu-reality del genere, oltre a mantenere degli standard qualitativi molto alti rispetto al resto dei reality presenti in Italia. Missione raggiunta dopo la prima puntata, Pechino Express si lascia seguire divertendo e interessando.

835 CONDIVISIONI
Amaurys Pérez a Pechino Express:
Amaurys Pérez a Pechino Express: "Senza mia moglie non sarei sopravvissuto"
Pechino Express 3, ecco la rotta: obiettivo Bali
Pechino Express 3, ecco la rotta: obiettivo Bali
Montalbano batte Squadra Antimafia, bene Pechino Express
Montalbano batte Squadra Antimafia, bene Pechino Express
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni