Massimiliano Mollicone ha scelto Vanessa Spoto. Il percorso dei due giovani a Uomini e Donne è terminato nella puntata del dating show in onda giovedì 13 maggio, un momento ricco di emozioni che lascerà spazio, da ora in avanti, alla loro futura storia d'amore fuori dal programma. Mentre Eugenia Rigotti dovrà fare i conti con il rifiuto sofferto da parte del tronista, in tanti si chiedono che ne sarà del rapporto tra Massimiliano e Vanessa e se il loro feeling continuerà anche nella vita di tutti i giorni. Intanto la pagina ufficiale di Uomini e Donne ha pubblicato su Instagram il primo tenero scatto della coppia, che si scambia le prime tenerezze lontana dalle telecamere del programma.

Le prime parole di Vanessa Spoto dopo la scelta

Vanessa Spoto, 19enne di Prato, ha pubblicato su Instagram le prime parole dopo la scelta di Massimiliano. Ha cominciato a lavorare in un supermercato come commessa e, poco prima di iniziare il suo percorso a Uomini e Donne, lavorava in una ditta di filato, di proprietà del marito della sorella. Con questo lavoro, si è guadagnata una indipendenza economica: "Per me è stata una soddisfazione". Durante le sue prime apparizioni al dating show aveva raccontato il suo desiderio di trasferirsi a Roma, un sogno che ora forse inizierà a condividere con Massimiliano. Ecco la dolce dedica d'amore per il tronista:

C'è un posto perfetto che ho scelto per te
Non servono scuse per vivere
In mezzo al deserto, sull'Everest
Davanti ad ogni ostacolo
Amarsi è un miracolo.
L’inizio di tutto.

La scelta di Massimiliano Mollicone

Massimiliano ha scelto di dare prima la "cattiva notizia" ad Eugenia, faticando a trovare le parole giuste per confessarle, senza ferirla, che la sua scelta ricadrà sulla sua rivale. "È difficile trovare le parole quando hai davanti una persona completa in tutto. Solo una cosa non ho trovato compatibile con me, la tua razionalità che ho provato a smussare". Poi, il romantico momento della scelta di Vanessa:

Non nego che l’ultimo periodo è stato difficile. Ero molto in dubbio con te. Non sapevo e fare un passo in più o fermarmi. Andando avanti ho voluto pensarci bene e ho voluto continuare a frequentarti. Ne è valsa la pena perché nell’ultima settimana ho iniziato a pensare troppo. Mi chiedevo perché non ti avessi ancora scelta. Se ti va, sono qui.