Giampaolo Celli, presunto amante della moglie di Riccardo Fogli, è intervenuto a Domenica Live per smentire la notizia legata al presunto tradimento. L’uomo sostiene di avere frequentato Karin Trentini solo per lavoro. Questa estate, per di più, avrebbe perfino collaborato al tour del cantante. Proprio in quell’occasione sarebbe stata scattata la foto che lo vede abbracciato alla modella e che, secondo qualcuno, rappresenterebbe la prova del suo tradimento. L’uomo si difende: “Questa notizia è stata una bomba, anche i miei figli sono un po’ scossi. Io ho una moglie e tre bambini”.

La conoscenza avvenuta 4 anni fa

Giampaolo racconta le circostanze in cui si sarebbe verificata la conoscenza con Karin. Va ricordato che Fogli non ha creduto al presunto tradimento. Sostiene di fidarsi completamente della moglie. Celli conferma quella versione dei fatti: “Grazie per l’invito, il diritto di replica è opportuno concederlo. Ho voluto aspettare che il clamore si affievolisse, invece non è accaduto. Karin e io non abbiamo alcuna storia. I fatti sono questi: due post di Karin in periodi in cui il marito è all’Isola hanno suscitato interesse. Queste foto in altri momenti non le avrebbe viste nessuno. Ci conosciamo da 4 anni, lei ha lavorato per me. Mi è arrivata questa informazione, che Karin aveva pubblicato una foto in cui eravamo abbracciati”.

Celli difende la sua famiglia

Celli è preoccupato per l’effetto che questa storia potrà avere sulla sua famiglia: “Non posso parlare per Karin della foto e per il post pubblicato. Ho una moglie bellissima con cui sono sposato da 16 anni, una figlia di 15 anni che va a scuola e tutti le chiedono che cosa ha fatto suo padre. Lavoro nel mondo dello spettacolo da anni, vesto i personaggi famosi. Questa cosa mi ha provocato non pochi problemi. Si è commesso un errore nel pubblicare queste foto. Mi sono dovuto giustificare. Quello con Karin è un rapporto di lavoro, l’abbraccio è una cosa normale”.

Già partite una serie di denunce

L’imprenditore sostiene di non poter entrare nel merito di questa vicenda nel rispetto del lavoro del quale, con ogni probabilità, dovrà farsi carico un tribunale: “Ci sono dei legali, sono partite alcune querele. Non ci sono altre foto di noi insieme. L’unica uscita ci vedeva partecipare insieme al compleanno di Fabrizio Corona che è un amico comune”. Celli conferma inoltre di avere lavorato l’ultima volta con Karin quest’estate, durante un concerto di Fogli: “Abbiamo lavorato insieme, mi faceva gioco averla in passerella con determinati tipi di abiti. Eravamo ad Ariccia a fine concerto di Riccardo, perché quest’estate abbiamo lavorato insieme al suo tour, e abbiamo fatto questa foto in cui ci abbracciavamo”. Poi conclude: “Conosco bene Riccardo, è una persona straordinaria”.