Marco Cucolo e Lory Del Santo non saranno a Temptation Island. Lo annuncia la showgirl e regista in un’intervista rilasciata al settimanale Nuovo. “Perché ho detto no a Maria De Filippi” si legge sulla copertina del settimanale, titolo che introduce l’intervista a Lory. “Mi piace quel programma e trovo anche che sia molto interessante discutere e mettersi alla prova, in più io amo comunicare e, soprattutto, incontrare gente nuova. Marco invece vorrebbe partecipare a un programma televisivo, ma non insieme a me: in mia presenza lui non si sente libero e quindi non riesce a esprimersi totalmente a dare il massimo di sé” spiega la Del Santo, elencando i motivi che l’avrebbero spinta a non prendere parte al programma.

La copertina del settimanale con l’intervista a Lory Del Santo
in foto: La copertina del settimanale con l’intervista a Lory Del Santo

Perché Lory Del Santo e Marco Cucolo non ci saranno

Sarebbe Marco, tra i due, quello meno convinto in merito alla possibilità di mettersi in gioco nell’ambito di un programma la cui struttura si fonda sulla possibilità di testare la propria storia a partire da due fattori: la lontananza fisica dal partner e la conoscenza con aitanti tentatori e bellissime tentatrici. “Si sente condizionato, dato che io sono abituata a riprenderlo quando sbaglia. Poi è terrorizzato di darmi dispiacere, di sbagliare e di urtare la mia sensibilità. Anche quando abbiamo preso parte a Pechino Express in coppia Marco si sentiva frenato. Invece da solo è più allegro e sicuro di sé e lo capisco bene: per esempio gli piacerebbe molto partecipare al Grande Fratello. Preferisce non correre rischi” dice ancora Lory, che aggiunge:

In campo sentimentale non ci sono sicurezze. Farmi partecipare a un programma dove ci sono bei ragazzi non lo fa sentire sicuro e Marco vuole difendere quello che ha. Io sono sempre sensibile al fascino maschile e avrei cercato di conoscere bene le altre persone. Sarebbe inutile andare lì e non mettersi in gioco. Chissà magari parteciperemo nel 2021 e a Marco dirò che voglio partecipare, cercherò di convincerlo.

Il caso di Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro

Solo pochi giorni fa la produzione dell’atteso docu-reality di Canale5 si è esposta pubblicamente con un post su Instagram che faceva riferimento a Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro. “Tra i tanti che sono usciti in questi giorni, appunto mai invitati, risaltano Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro, a cui auguriamo tutto il meglio dalla vita, ma che da noi non sono mai stati invitati a partecipare. Ci fa sempre onore che qualcuno debba ricorrere ai nostri titoli per avere visibilità di notizia. Ma a volte, l’insistenza senza replica può prendere pieghe fastidiose per tutti” recitava il post comparso sul profilo ufficiale del programma. Una presa di posizione di fronte alla quale Clizia aveva replicato: “Non sono mai stata contattata dalla redazione di Temptation Island, o forse le mie parole sono state mal interpretate. Dinnanzi alla domanda se io e Paolo avremmo fatto Temptation ho semplicemente detto di no perché ci stiamo ancora conoscendo. Nulla voglio togliere al lavoro eccelso di Maria, che fa assumere tantissimi italiani”.