Loredana Bertè sale sul palco della prima serata di Sanremo 2021. Super ospite voluta da Amadeus, la cantautrice ha regalato al pubblico del Festival, in un teatro Ariston eccezionalmente vuoto, un medley dei suoi successi e l’ascolto di “Figlia di…”, ultimo singolo firmato con Pula e Chiaravalli. Accanto a lei sul palco un paio di scarpe rosse, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. “Un tema importante. Al primo schiaffo bisogna denunciare”, ha ricordato la cantautrice.

La storia di Loredana Bertè a Sanremo

Nel 1986 Loredana Bertè calcò per la prima volta il palco del Festival di Sanremo, con una trovata che fece “scandalo”: il finto pancione coperto da un abito in pelle nera. Si sono susseguite diverse altre partecipazioni al concorso. Una in particolare, quella che Loredana cancellerebbe come confessato in un’intervista a Repubblica: “Quello è un Sanremo che vorrei cancellare. Credo di avere deluso Mimì. Ho dei rimorsi terribili: se non fosse stato per me Mimì lo poteva vincere, quel Festival. Io ho rovinato tutto”. Un rapporto simbiotico quello con la sorella Mia Martini che Loredana ha ricordato più volte sul palco del Festival.

Amadeus ha voluto Loredana Bertè a Sanremo: “Un mio desiderio”

Era stato Amadeus a volere fortemente Loredana Bertè a Sanremo. Lo aveva dichiarato settimane prima dell’inizio del Festival, confessando di desiderare fortemente che la sorella di Mia Martini accettasse il suo invito. “Non posso confermarla ma sarebbe un mio desiderio", aveva dichiarato Amadeus ai giornalisti nel corso di una stampa, "Confermo che sto provando a portarla sul palco dell'Ariston, ma spero di riuscirci”. L'annuncio ufficiale della partecipazione di Loredana Bertè alla prima serata del Festival di Sanremo era arrivato poche settimane più tardi.