Nella puntata di Forum di venerdì 6 dicembre ha fatto ritorno in trasmissione il giudice Francesco Foti, dopo un anno di sospensione. Foti era stato allontanato dal programma giudiziario di Canale 5 dal 24 gennaio 2019 in seguito a un’intercettazione ambientale in cui era stato sorpreso insieme a Mariolino Leonardi, un avvocato arrestato. Il rientro è stato accolto da un fragoroso applauso da parte del pubblico in studio. Foti si è tolto qualche sassolino dalla scarpa prima di dare inizio alla puntata, citando il celebre ritorno di Enzo Tortora a Portobello dopo una vicenda giudiziaria che lo aveva visto accusato ingiustamente:

Mi viene da dire "Dove eravamo rimasti?", come disse Enzo Tortora dopo che era stato calunniato.

Perché Francesco Foti aveva lasciato Forum: le accuse, il lutto e i problemi di salute

Foti insomma ha visto la sua vicenda in qualche modo analoga al clamoroso caso di Tortora risalente agli anni 80. Come il noto presentatore, l'avvocato messinese che ricopre il ruolo di giudice arbitro nel programma di Barbara Palombelli ritiene di aver subito un'ingiustizia. La sua assenza è stata dovuta però anche a serissimi problemi personali, come ha spiegato lui stesso in un video in cui ha annunciato il suo ritorno a Forum.

Dopo un anno di assenza dove ho dovuto elaborare un lutto gravissimo e dove ho dovuto risolvere problemi calunniosi e diffamatori nei miei confronti e risolvere problemi fiscali. Ma la cosa più importante, ho dovuto risolvere un gravissimo problema di salute che per fortuna ho risolto e superato.

Il caso in cui è stato coinvolto Foti

Foti era stato coinvolto suo malgrado nell'inchiesta giudiziaria "London Windows", un'indagine su riciclaggio e bancarotta. Un'intercettazione lo aveva sorpreso mentre discuteva in un ristorante romano con Mariolino Leonardi, avvocato catanese arrestato nel corso dell'operazione. Foti, però, si era difeso sostenendo di non aver mai avuto alcun rapporto con Leonardi e di averlo incontrato solo una volta perché era un suo ex praticante: "Salvo che a quel pranzo, non abbiamo mai parlato né prima né dopo", aveva chiarito, dicendosi vittima di uno scandalo mediatico che avrebbe compromesso la sua posizione e la sua immagine nonostante non fosse stato formalmente indagato. Benché la sua intercettazione sarebbe stata “assolutamente ininfluente ai fini dell'indagine", ha lamentato di essere stato "sbattuto con tanto di foto su tutti i giornali d'Italia come un delinquente". Foti era sbarcato a Forum nel 2009 in sostituzione dell'indimenticato Santi Licheri (morto nel 2010). Durante l'anno di sospensione è stato sostituito dal giudice Gianfranco D'Aietti.