Ron Howard (Richie Cunningham), Marion Ross (Marion Cunningham), Henry Winkler (Arthur Fonzarelli detto "Fonzie"), Don Most (Ralph Malph) e Anson Williams (Warren Weber detto "Potsie")
in foto: Ron Howard (Richie Cunningham), Marion Ross (Marion Cunningham), Henry Winkler (Arthur Fonzarelli detto "Fonzie"), Don Most (Ralph Malph) e Anson Williams (Warren Weber detto "Potsie")

Effetto nostalgia su Instagram: il regista e attore Ron Howard ha pubblicato sul suo profilo uno scatto divenuto istantaneamente virale, che mostra il cast dell'iconica "Happy Days" riunito dopo quasi mezzo secolo dall'esordio. La mitica serie tv andava in onda infatti per la prima volta negli Usa circa 45 anni fa, il 15 gennaio 1974. L'immagine mostra Howard, che grazie a "Happy Days" raggiunse grande popolarità nel ruolo di Richie Cunningham, insieme a Marion Ross (Marion Cunningham), in forma semplicemente smagliante alla veneranda età di 91 anni, Henry Winkler (Arthur Fonzarelli detto "Fonzie"), Don Most (Ralph Malph) e Anson Williams (Warren Weber detto "Potsie").

L'omaggio a Garry Marshall

Gli attori si sono riuniti in occasione di un evento molto speciale: una serata benefica in onore del compianto Gary Marshall, con l'obiettivo di tenere aperto il teatro da lui fondato, il Garry Marshall Theatre di Toluca Lake, Los Angeles. Marshall, scomparso nel 2016, fu il creatore e produttore di "Happy Days", oltre che regista di film celebri come "Pretty Woman", "Se scappi ti sposo", "Paura d'amare".

La morte di Erin Moran e di altri attori di Happy Days

Ospite alla Festa del cinema di Roma 2019, Ron Howard ha ringraziato il pubblico italiano per il grande seguito, dal momento che "Happy Days" è stato un immenso successo soprattutto nel nostro Paese e che il pubblico italiano lo accosta ancora al personaggio di Richie. La serie (insieme al precedente film "American Graffiti", cui "Happy Days" si ispira molto) ha in effetti lanciato la carriera di Howard, che successivamente si è specializzato come regista dirigendo lavori come "Apollo 13", "A Beautiful Mind", "Rush". Alcuni membri del cast della storica serie, prodotta tra il 1974 e il 1984, purtroppo non sono più tra noi. Tom Bosley, l'indimenticato papà Cunningham, è morto nel 2010. Sono deceduti anche Al Molinaro (Alfred "Al" Delvecchio) e Pat Morita (Matsuo "Arnold" Takahashi), rispettivamente nel 2015 e nel 2005, mentre nel 2017, a soli 57 anni, ci ha lasciato Erin Moran, alias Joanie Cunningham, a causa di un cancro alla gola. Il cast si riunì già una volta, proprio poco dopo la sua morte, per ricordarla.