27 Febbraio 2015
23:58

Il Bosco e l’irresistibile fascino di Claudio Gioè: “È bravo e troppo figo”

Si è appena conclusa la seconda puntata de “Il Bosco”. Aumentano di minuto in minuto le fan di Claudio Gioè, che nella fiction interpreta Alex Corso. Tutte sembrano completamente rapite dal suo fascino.
A cura di D.S.

Si è da poco conclusa la seconda puntata de "Il Bosco", la serie tv che vede protagonisti Giulia Michelini, Claudio Gioè e Andrea Sartoretti. Avevamo lasciato Nina tra le grinfie dell'uomo incappucciato. La psicologa aggredita, viene soccorsa da Alex Corso, interpretato da Claudio Gioè. Entrambi hanno un conto aperto con il loro passato e ciò li porta ad unirsi.

La bella Nina, infatti, non ha mai saputo perché sua madre l'abbia abbandonata ed è più determinata che mai a scoprirlo. Alex, invece, vuole conoscere la verità sull'omicidio della sua ex fidanzata Eleonora, per il quale lui stesso è stato incolpato e arrestato. Corso, però, viene di nuovo arrestato ingiustamente. Le indagini si orientano sempre di più verso il campus universitario. Eppure l'ispettore Damiani continua ad essere convinto che l'autore di tutti i delitti sia Alex.

Mentre Il Bosco è ancora in onda e sta catturando l'attenzione del pubblico, Giulia Michelini è già proiettata verso nuove esperienze. In un'intervista rilasciata all'Ansa ha parlato di un lavoro a teatro, un progetto segreto e persino una web serie:

"Sto preparando un lavoro a teatro, e poi un bellissimo progetto scritto da Ivan Cotroneo di cui per scaramanzia non posso parlare, ma sono entusiasta. Tra l’altro non abbiamo ancora deciso se più adatto alla tv o al cinema, ma sono pazza di questo lavoro. Poi sto lavorando con un gruppo di amici a una web serie, come dicevo sono arrivata a un punto in cui non voglio sentirmi obbligata a fare nulla, ma solo le cose che mi appassionano”.

Claudio Gioè, invece, parlando del personaggio di Alex Corso in un'intervista rilasciata a Visto ha spiegato:

"Passare da padre Gabriel ad Alex Corso è stata una vera metamorfosi con un cambio completo di look, a cominciare dai capelli rasati da ex galeotto. In altre parole ho dovuto smettere gli abiti talari di padre Gabriel per indossare il giubbotto consunto di Alex. Un ruolo stimolante che ha costretto a scrollarmi di dosso l'etichetta di attore del mistero, infatti la serie Il XIII Apostolo, è stata interrotta nonostante la grande richiesta del pubblico: i produttori hanno deciso di non realizzare la terza parte. Peggio per loro. Ora comunque io sto pensando ad altro".

Anche questa puntata è stata commentatissima dagli spettatori, che hanno avuto un occhio di riguardo proprio nei confronti di Claudio Gioè di cui hanno sottolineato il talento e il fascino.

Massimo Poggio, il bello della fiction
Massimo Poggio, il bello della fiction "Solo per amore"
75.536 di Spettacolo Fanpage
Lippi a Valerio Scanu:
Lippi a Valerio Scanu: "Scusami se ti ho consigliato di andare da uno psicologo"
I Cesaroni 7 si farà? I dubbi dopo gli ascolti deludenti della sesta stagione
I Cesaroni 7 si farà? I dubbi dopo gli ascolti deludenti della sesta stagione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni