346 CONDIVISIONI
28 Novembre 2011
13:54

Iacchetti grida alla censura Rai: escluso da Tv Talk

Il comico di Striscia viene escluso dalla messa in onda del programma di Rai Tre. Chiede spiegazioni che arrivano ma non soddisfano; ecco cos’è successo.
A cura di Laura Balbi
346 CONDIVISIONI
Il comico di Striscia viene escluso dalla messa in onda del programma di Rai Tre. Chiede spiegazioni che arrivano ma non soddisfano; ecco cos'è successo.

Enzo Iacchetti si rende protagonista di un'altra vicenda televisiva che sa di torto nei confronti del presentatore di Striscia la notizia. Enzino sta facendo il giro dei salotti televisivi da qualche giorno per promuovere Acqua di Natale, il cd benefico i cui proventi saranno devoluti in beneficenza per la costruzione di una diga in Kenya.

Tra le varie ospitate per la promozione Iacchetti avrebbe dovuto presenziare a Tv Talk, il programma di approfondimento di Rai Tre; non c'è dubbio sulla registrazione del suo intervento venerdì, ma non c'è traccia nella messa in onda del sabato. Iacchetti, sul piede di guerra per le porte in faccia ricevute anche da altri programmi Rai, chiede subito spiegazioni alla Lei: "Sono offeso, mi spieghi il perché."

Ma l'episodio non trova risposta diretta, bensì una nota del Segretariato Sociale Rai Carlo Romeo che allontana le accuse di censura:

Stupisce la polemica di Enzo Iacchetti nei confronti della Rai su tematiche legate alle campagne sociali. In particolare è antica la collaborazione tra la Rai ed Amref con cui sono state realizzate straordinarie iniziative internazionali. Non a caso i vertici Amref erano ospiti lo scorso anno di Rai in occasione del "Millenum news" e hanno avuto modo di riconoscere l’impegno della nostra azienda. Per quanto riguarda la trasmissione in oggetto né Amref né altra associazione onlus ha contattato il Segretariato Sociale per la relativa autorizzazione, che peraltro saremmo stati lieti di concedere, così com'è avvenuto in altre circostanze.

Il presagio di Enzo Iacchetti sulla censura Rai

Resta un mistero cosa sia accaduto con esattezza negli studi di Tv Talk, di tanto grave da scatenare il taglio dell'intervento. Forse il comico ha rimarcato il suo risentimento nei confronti dei vertici Rai, il cui antefatto è contenuto in questo video:

Quasi un presagio dell'accaduto a Tv Talk. In quel caso Iacchetti ci è andato giù pesante, puntando il dito contro Masi, Minzolini e Bianca Berlinguer e che hanno ritetuno inopportuna la messa in onda di un'artista Mediaset.

A placare i toni della bagarre arriva il post mattutino di Massimo Bernardini su Twitter, che fa un mea culpa che sa un po' di lacrime di coccodrillo:

massimo bernardini si discolpa su twitter

Lo scarica barile è tutto per l'editore. Intanto l'indignazione di Iacchetti, che nell'ultimo periodo ne ha per tutti dai politici ai colleghi in tv, non si placa, e grida alla più becera delle censure.

346 CONDIVISIONI
La Rai censura le nozze gay di Un ciclone in convento ed è polemica
La Rai censura le nozze gay di Un ciclone in convento ed è polemica
Un tapiro ad Enzo Iacchetti per il
Un tapiro ad Enzo Iacchetti per il "vaffa interessato" a Morandi
La Ventura contro Rai e Mediaset per la censura dei brani di X Factor 5
La Ventura contro Rai e Mediaset per la censura dei brani di X Factor 5
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni