33 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

I soliti idioti a Sanremo 2012 [VIDEO]

Biggio e Mandelli fanno le loro apparizioni sul palco dell’Ariston, nei panni di Marialuce e Giampietro, dell’impiegata e del fattorino, del padre e del figlio Gianluca e della coppia omosessuale.
A cura di Marianna D Onghia
33 CONDIVISIONI

"][/youtube]

i soliti idioti con i loro sketch

La seconda serata di Sanremo 2012 ha visto tra gli ospiti l'irriverente duo de I soliti idioti, programma di MTV con Biggio e Mandelli protagonisti di diversi sketch nei panni di una coppia di omosessuali, padre e figlio e tanti altri. Invitati da Gianni Morandi sul palco dell'Ariston, dopo che il cantante li aveva visti ad un loro spettacolo, i due hanno accettato l'invito cimentandosi nell'arduo compito di portare i loro personaggi, famosi per non avere peli sulla lingua, sdoganando in prima serata su Rai 1 diversi temi caldi del dibattito sociale. Mandelli e Biggio sono riusciti a mediare i toni e a rendere il tutto godibile e non provocatorio, decretando come riuscita la loro ospitata.

Nei panni dell'impiegata delle poste e del giovane fattorino, i due hanno battezzato la seconda serata nell'anteprima sanremese: Mandelli, questa volta, doveva consegnare urgentemente lo smoking di Gianni Morandi, ma la cassiera-Biggio gli fa perdere tempo, facendosi prendere da altri impegni e congedandosi con il solito "Sono subito da lei", detto anche a Morandi una volta sul palco. Mandelli riesce finalmente a farsi ascoltare, ma l'impiegata prende il vestito del presentatore e lo riduce a brandelli, sbeffeggiandosi di Gianni Morandi e del povero fattorino, sbattuto fuori dall'Ariston. I due, però, riescono a salire sul palco nei panni di Marialuce e Giampietro, una coppia frequentatrice dei circoli di tennis, molto snob e immorale.

http://www.youtube.com/watch?v=eQu1YZ6Xjk8&feature=player_embedded

Marialuce è schifata dalle grosse mani di Morandi, ma Giampietro le spiega che potrebbero essere indicative di…qualcosa. Dopo questo doppio senso lasciato lì, Biggio e Mandelli prendono i flauti in mano e si fingono musicisti dell'orchestra sanremese: ora sono una coppia omosessuale, arrabbiata con Gianni Morandi perchè quest'anno non ci sono "canzoni gay" in gara. Accusano il conduttore di avere qualche problema con la parola "omosessuale", ma Gianni Morandi si difende dalle accuse e lo farà più volte durante e dopo lo sketch. Fieri di essere quello che sono, Fabio e Fabio "non lo so" (perchè è solito rispondere così) cantano una canzone sull'omosessualità e lasciano il palco  di Sanremo 2012 baciando a stampo il povero Morandi.

Non potevano mancare Gianluca e padre, celebre sketch de I soliti idioti, dove Biggio interpreta il figlio e Mandelli il padre alternativo, per non dire altro. Quest'ultimo si è fatto scappare una volta la sua celebre frase "Dai ca**o Gianluca", che per alcuni avrebbe ispirato De Falco nella telefonata a capitan Schettino. I due hanno ricordato il celebre episodio dello spettatore sanremese, che minacciava di buttarsi dal loggione mentre conduceva Pippo Baudo e Gianni Morandi li ha accompagnati in questa parodica scenetta.

33 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views