Nel corso della puntata de ‘I fatti vostri‘, trasmessa martedì 29 gennaio, Giancarlo Magalli ha avuto un piccolo battibecco con il regista Michele Guardì. Un servizio è partito per sbaglio mentre il conduttore stava parlando della nuova edizione del programma ‘Il Collegio'. Così, Magalli ha rimproverato la regia che ha risposto a tono. Ma andiamo con ordine.

L'interruzione imprevista

Giancarlo Magalli ha preso la parola per dare agli spettatori alcune anticipazioni sulla nuova edizione del reality ‘Il Collegio': "Io faccio la voce narrante del programma di Rai2 che porta i bambini nella scuola del passato. Inizia il 12 di febbraio. 18 ragazzi verranno come al solito trasportati indietro nel tempo e frequenteranno un collegio ambientato nel 1968. Un anno duro per studenti e insegnanti. C'era la contestazione. Sarà interessante vedere questi ragazzi alle prese con una realtà che non somiglia…". Il conduttore de ‘I fatti vostri‘ ha lasciato la frase a metà e si è fermato di colpo sentendo in sottofondo il rumore del servizio che partiva. Così ha esclamato: "Che è? Sto parlando ancora, che ve possino acciaccavve".

Il battibecco con il regista

Al termine del servizio che presentava due delle concorrenti de ‘Il Collegio', Giancarlo Magalli ha ripreso la parola: "Sarebbe carino aspettare che uno finisca di parlare prima di mandare i filmati". Michele Guardì, allora, è intervenuto: "Signor Magalli queste cose capitano, come quando lei prima si è scordato di fare una presentazione, capita pure questo". Il conduttore ha replicato: "Capita, siccome lei non manca di farcelo notare, io non manco di farglielo notare". Secca la risposta del regista: "Che bello lavorare così". Magalli ha concluso con un: "Bravo". C'è da dire che il vivace scambio di battute avvenuto in diretta va letto alla luce della lunghissima amicizia che li lega. (Qui il video della puntata).