Giancarlo Magalli, nel corso della puntata odierna di "Un Giorno da Pecora", ha categoricamente smentito tutte le ipotesi su una possibile cancellazione de "I Fatti Vostri": "È una delle tante fregnacce che girano, alimentate da certi siti". Si era caldeggiata l'ipotesi che l'inserimento di Carlo Freccero come nuovo direttore di Rai2 potesse modificare la consueta pianificazione della trasmissione per la prossima stagione, ma il conduttore ha smentito questa possibilità.

Le parole di Giancarlo Magalli

Fanpage.it aveva raggiunto telefonicamente Giancarlo Magalli, a margine delle parole di Carlo Freccero in conferenza stampa. In quella occasione, lo storico conduttore di Rai2 aveva dichiarato di ritenersi a disposizione dell'azienda. Oggi, nel corso della trasmissione in onda su RaiRadio1, il conduttore ha precisato che "I Fatti Vostri" è confermata anche per la prossima stagione.

Se la prossima edizione de ‘I Fatti Vostri' sarà l'ultima? No, Freccero l'ha già confermato per l'anno prossimo. La possibile chiusura è una delle tante ‘fregnacce' che girano, alimentate da certi siti, ma Freccero non ha mai detto che voleva chiudere ‘I Fatti Vostri': ha detto che ci vuole un budget più alto di quello che ha Rai2 e che a Rai1 avrebbero i soldi per farlo.

E sulla possibilità che la trasmissione possa trovare una conferma per la nuova stagione, Giancarlo Magalli è stato possibilista: "Si, pare di si. Freccero anzi ha detto che è un bel programma ottimamente condotto". 

Il rapporto con Carlo Freccero

"La sua frase era una boutade per dire ‘datemi più soldi'". Giancarlo Magalli precisa di essere felice per l'arrivo di Carlo Freccero in Rai: "È un amico, lo conosco da anni ed è uno che stimo". Si è parlato anche del Tapiro d'Oro, il quinto in carriera, lui precisa:

Si, ma io in realtà io non ero affatto ‘attapirato', sapevo benissimo come stavano le cose, e mi sono divertito a riceverlo. Durante la consegna, Valerio Staffelli ha cercato simpaticamente di tirarmi dentro ad una polemica con Insinna su l'Eredità. E io per non entrarci ho risposto ‘non so di chi stai parlando, sono tutti simpaticissimi'. Ecco, questa frase poi è stata trasformata in ‘battuta al veleno di Magalli: non so chi sia Insinna'..

Sulla conferenza stampa di Claudio Baglioni

“Un presentatore può commentare l'attività politica? Un presentatore ha il diritto di avere delle opinioni come chiunque altro ma deve avere anche la delicatezza di esprimerle nei luoghi e nei momenti giusti". In estrema sintesi, questo il pensiero di Giancarlo Magalli sulle polemiche scaturite dopo la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo 2019 in cui Claudio Baglioni ha attaccato il Governo di cattiva gestione dell'emergenza migranti: "Forse la conferenza stampa del festival di Sanremo non è il momento giusto per una dichiarazione politica, io non lo farei, ecco. Però è legittimo, giusto e doveroso avere delle opinioni”.