Mercoledì 6 febbraio è andata in onda la seconda serata del ‘Festival di Sanremo 2019’. La kermesse canora condotta da Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio è stata impreziosita da tantissimi ospiti. Tra i grandi nomi che hanno calcato il palco dell’Ariston ci sono stati Fiorella Mannoia, Marco Mengoni, Pippo Baudo, Riccardo Cocciante con Giò Di Tonno, Michelle HunzikerPio e Amedeo, Laura Chiatti e Michele Riondino. Vediamo quali sono stati i cinque momenti che hanno suscitato più emozioni e interesse.

Lo sketch di Pio e Amedeo con Claudio Baglioni

I due comici pugliesi hanno travolto il Teatro Ariston con la loro simpatia. Pio e Amedeo hanno tenuto alta l'attenzione degli spettatori spaziando, con battute a raffica, dal panorama politico attuale ai casi mediatici delle ultime settimane. Così, hanno consigliato a Claudio Baglioni di non avercela con il "capitano" Matteo Salvini perché "lui non è manco rancoroso, è fatto così, ti dice peste e corna ma poi tra due o tre anni ti ama, ti vuole bene. Con noi meridionali ha fatto la stessa cosa". Poi hanno proposto al conduttore di rilanciarsi creando un cartone che lo rappresenti (il riferimento ad Adrian non è del tutto casuale): "Nel cartone ci saresti tu da giovane che ti schiacci una versione più giovane di Orietta Berti. Tanto se non lo compra la Rai, lo compra Mediaset". Lo sketch si è concluso con la lettura di alcuni versi della canzone ‘Uomini persi' di Claudio Baglioni per invitare a ristabilire un clima di uguaglianza.

L'esibizione di Marco Mengoni e Tom Walker

Marco Mengoni era l'ospite più atteso della seconda serata del ‘Festival di Sanremo 2019'. Il suo nome primeggiava nei trend su Twitter sin dalla mattinata di mercoledì. L'artista è salito sul palco insieme a Tom Walker e hanno intonato il brano ‘Hola (I say)'. Il pubblico l'ha accolto con straordinario entusiasmo tanto che Mengoni ha commentato: "Ora basta altrimenti mi commuovo". Dopo ha cantato uno dei suoi più grandi successi, ‘L'essenziale' e infine ha duettato con Claudio Baglioni nel brano ‘Emozioni'.

L'energia di Michelle Hunziker

Ci ha pensato Michelle Hunziker a dare una scossa a una serata partita un po' sottotono. La conduttrice si è collegata telefonicamente con Claudio Bisio fingendo di avere l'influenza. Il comico ha provato a rendere la cosa credibile: "Era già successo con Laura Pausini e purtroppo anche Michelle Hunziker non ce la farà a stare con noi. Spero si riprenda prima di sabato". Poi, però, la showgirl è entrata in studio e con Claudio Bisio ha messo in scena uno spumeggiante duetto sulla canzone di Elio e le storie tese ‘La lega dell'amore'. Inutile dire che in molti hanno rimpianto la sua conduzione del Festival.

La fischiettante Virginia Raffaele

Virginia Raffaele, con addosso un imponente abito rosso fuoco, è entrata in studio per intonare un brano tratto dalla Carmen di Georges Bizet. Interpretando il ruolo di una cantante lirica impacciata, dopo aver perso di vista il testo, ha improvvisato proferendo parole in francese a caso. Quindi ha terminato l'esibizione facendo a meno delle parole e mettendosi a fischiettare. Lo sketch è piaciuto molto e ha rimarcato il talento artistico di Virginia Raffaele, che sta facendo fatica a venire fuori nel ruolo di conduttrice.

Riccardo Cocciante e il musical ‘Notre Dame de Paris'

Quanto a buona musica, la seconda serata è stata impreziosita dalla presenza di Riccardo Cocciante che insieme agli artisti del musical ‘Notre Dame de Paris' ha intonato la canzone ‘Bella'. Poi, il cantante si è messo al pianoforte e insieme al collega e amico Claudio Baglioni ha emozionato il pubblico con uno dei suoi più grandi successi, ‘Margherita'.