E alla fine Harry Potter è riuscito a battere anche il mito di Alberto Sordi, portato in televisione da Edoardo Pesce (qui l'intervista all'attore). Il film per la tv di Luca Manfredi, "Permette? Alberto Sordi" si ferma al 15.10% di share mentre "Harry Potter e il calice di fuoco", il quarto film della saga tratta dai romanzi di J.K. Rowling, realizza 4.430.000 spettatori netti per il 16.80%. Nei giorni della quarantena, Italia1 torna a fare la voce grossa nel prime time, come negli anni '90-2000, quando era indiscutibile punto di riferimento per i ragazzi.

Ascolti tv 24 marzo 2020

Nel dettaglio, il quarto film della saga cinematografica, "Harry Potter e il calice di fuoco" – con Daniel Radcliffe, Rupert Grint e Emma Watson – conquista 4.430.000 spettatori netti per il 16.80% di share e stacca di misura "Permette? Alberto Sordi", il film tv con Edoardo Pesce, che su Rai1 realizza 4.226.000 spettatori netti per il 15.10% di share.

Sulle altre reti

"Pechino Express – Le Stagioni dell'Oriente" è in perfetta media quando mancano poche puntate al traguardo. L'adventure game di Rai2 realizza 2.543.000 spettatori netti per il 9.5% di share. Il Tg5 Speciale, su Canale 5, è stato visto da 1.685.000 spettatori netti per il 7.30% di share. "DiMartedì", il talk show condotto da Giovanni Floris, è stato seguito da 1.771.000 spettatori netti per il 6.4% di share. "#Cartabianca", il talk show condotto da Bianca Berlinguer, è stato visto da 1.521.000 spettatori pari ad uno share del 5.6%. Su Rete4, il cult movie "Commando", con Arnold Schwarzenegger, è stato visto da 1.563.000 spettatori con il 5.3% di share. Il film "Fantozzi contro tutti", sul Nove, è stato visto da 416.000 spettatori netti per l'1.5% di share. "Balla coi lupi", grande classico con Kevin Costner, è stato visto da 272.000 spettatori netti per l'1.1% di share.