Ezio Greggio si è raccontato su Corriere.it. Il conduttore di Striscia la Notizi ha svelato alcuni dettagli inediti che riguardano la sua lunga carriera, dal programma che propose a Mediaset ma che non è mai andato in onda, alla proposta della Rai di condurre il Festival di Sanremo, a cui si è visto costretto a dire di no.

Il programma a cui Mediaset disse di no

Ezio Greggio ha svelato che circa un anno e mezzo fa aveva registrato la puntata zero di un nuovo programma, una sorta di David Letterman Show. A suo dire, Mediaset prima sarebbe sembrata entusiasta del suo progetto, poi però non se n'è fatto niente. Il conduttore, mentre raccontava questo aneddoto, non ha nascosto la sua delusione:

"Tocca un nervo scoperto. Un anno e mezzo fa ho fatto un numero zero, l’Ezio Greggio Show, destinato a Canale 5. C’erano la scrivania, il pubblico, la musica live. L’impianto di Letterman. Ospiti Paolo Bonolis e Antonella Clerici, Rocco Hunt cantava e il povero Matteo Troiano stonava (Matteo Troiano si è spento lo scorso gennaio, ndr). Lo mostrammo a Mediaset, tutti entusiasti. Mai andato in onda. Ho chiesto lumi e non ho capito perché non si è fatto. Prima o poi, da qualche parte, lo porterò".

Ezio Greggio è attualmente al timone di Striscia la Notizia
in foto: Ezio Greggio è attualmente al timone di Striscia la Notizia

La proposta di condurre il Festival di Sanremo

Quando gli è stato chiesto se la Rai lo abbia mai cercato, Ezio Greggio ha svelato un altro retroscena. Ha fatto sapere, infatti, che gli proposero di condurre il Festival di Sanremo. Il conduttore, tuttavia, è legato a Mediaset da un contratto e questo ha reso difficile per lui accettare la proposta della Rai. Così, si è visto costretto a rinunciare:

"Occasioni ci sono state, ricordo un approccio pesante per condurre Sanremo. Ma ho contratti con Mediaset che si rinnovano e diventa difficile fare trattative. Io di Striscia non mi stancherei mai, con Ricci ci capiamo senza parlare, ma a questo punto della carriera vorrei aggiungere anche altre esperienze".