1.686 CONDIVISIONI
30 Gennaio 2021
09:48

Morto Matteo Troiano, ‘pavarotto’ stonato di Striscia La Notizia

Morto Matteo Troiano, il ‘pavarotto’ stonato di Striscia la Notizia che durante il Festival di Sanremo improvvisava improbabili brani con un’intonazione più che discutibile. A darne notizia è stato Ezio Greggio, che con Iacchetti lo ha più volte vessato ironicamente in diretta tv. Il messaggio è stato condiviso su Twitter dal noto conduttore e collaboratore di Antonio Ricci: “Oltre che un personaggio divertente era un signore ironico, educato, simpatico. Ci mancherà. Ciao Matteo”.
1.686 CONDIVISIONI

Morto Matteo Troiano, il ‘pavarotto‘ stonato di Striscia la Notizia che durante il Festival di Sanremo improvvisava improbabili brani con un'intonazione più che discutibile. A darne notizia è stato Ezio Greggio, che con Enzo Iacchetti lo ha più volte vessato ironicamente in diretta tv. Il messaggio è stato condiviso su Twitter dal noto conduttore e collaboratore di Antonio Ricci:

È mancato Matteo Troiano il cantante stonato che tanti anni fa avevamo ribattezzato “Pavarotto”. Fece tante ospitate a Striscia La Notizia e a Veline . Oltre che un personaggio divertente era un signore ironico, educato, simpatico. Ci mancherà. Ciao Matteo

Com'era nato il cantante stonato

La capacità di reggere goliardicamente la scena e la grande sinergia con Greggio lo hanno pian piano portato a uscire dalla bolla del Festival per presenziare con maggiore assiduità nei programmi di Ricci, tra i quali anche Paperissima e Veline. Matteo Troiano aveva un passato da cantante stonato. Originario di Manfredonia, in provincia di Foggia nella bellissima Puglia, aveva iniziato la sua carriera suonando la fisarmonica in un'orchestrina e stonando volontariamente per attirate l'attenzione del pubblico. Risale all'inizio degli anni '80 l'esordio sulle tv private pugliesi.

L'arrivo in tv e il sodalizio con Antonio Ricci

Alla fine degli anni 80, precisamente nel 1988, il famoso regista televisivo Beppe Recchia lo convocò nel programma Odiens come ospite fisso e quello rappresentò la vetrina che gli consentì in seguito di raggiungere la popolarità grazie ai programmi di Ricci. Striscia La Notizia, Veline, Paperissima, Scherzi a parte, sono questi i titoli che lo hanno visto apparire qui e lì come personaggio demenziale di rottura e cantante grottesco. Con Enzo Iacchetti, inoltre, ha lavorato anche in due sit-com, Il mammo e Quei due sopra il varanonelle quali ha ottenuto piccolissime parti, perlopiù in veste di comparsa.

1.686 CONDIVISIONI
Striscia la notizia dopo le accuse di razzismo: “Non ci scusiamo, facciamo satira”
Striscia la notizia dopo le accuse di razzismo: “Non ci scusiamo, facciamo satira”
Giovanna Botteri, la replica di Striscia La Notizia a Fanpage.it
Giovanna Botteri, la replica di Striscia La Notizia a Fanpage.it
Valentino Picone torna a Striscia la notizia dopo il Covid: "10 giorni in cui è accaduto di tutto"
Valentino Picone torna a Striscia la notizia dopo il Covid: "10 giorni in cui è accaduto di tutto"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni