3.967 CONDIVISIONI
27 Ottobre 2017
10:20

Grande partenza di “Sirene”, visto da 4.8 milioni di spettatori

Una grande partenza per il primo episodio di “Sirene”: 4.8 milioni di spettatori e uno share pari al 20.6%.
3.967 CONDIVISIONI

Una grande partenza per il primo episodio di "Sirene", il nuovo fantasy firmato da Ivan Cotroneo e diretto da Renato Marengo, con Valentina Bellè, Luca Argentero, Maria Pia Calzone e Massimiliano Gallo. Il primo appuntamento conquista 4.8 milioni di spettatori e riesce a vincere la serata televisiva del 26 ottobre 2017. Il panorama completo dell'offerta generalista comprende il buon risultato di "Chi ha incastrato Peter Pan?" su canale 5 e "Piazza Pulita" su La7.

Ascolti tv 26 ottobre 2017

Su Rai1, il primo appuntamento di "Sirene" (qui le anticipazioni del secondo episodio) conquista 4.870.000 spettatori pari al 20.6% di share e vince la serata in tv. La sesta e ultima puntata di "Chi ha incastrato Peter Pan?" realizza 3.571.000 spettatori per uno share pari al 16.3%. Il terzo programma in palinsesto è "Jack Ryan – L'iniziazione" su Italia 1, seguito da 1.308.000 spettatori per uno share del 5.4%. "Il Vento del Perdono" realizza su Rete 4 1.145.000 spettatori (4.8%).  Su Rai 2 "Nemo – Nessuno Escluso" è stato visto da 907.000 spettatori per uno share pari al 4%.

Sulle altre reti

Su Rai3 "Going Clear – Scientology e la prigione della fede" è stato visto da 753.000 spettatori pari ad uno share del 3.2%. La seconda edizione di "Top Chef", in onda su Nove, raccoglie 478.000 spettatori (1.9%). Su Tv8 "La Dura Verità" fa segnare 377.000 spettatori con l’1.5% di share.

3.967 CONDIVISIONI
Tutti pazzi per le
Tutti pazzi per le "Sirene", l'ultima puntata vista da 4.2 milioni di spettatori
Che numeri per il Milan in tv: più di 8 milioni di spettatori
Che numeri per il Milan in tv: più di 8 milioni di spettatori
La Juve non ha rivali nemmeno in tv, 6 milioni di spettatori
La Juve non ha rivali nemmeno in tv, 6 milioni di spettatori
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni