7 Ottobre 2014
22:02

Gotham 1×03, Jim riflette sulla corruzione grazie a “The Balloonman” (FOTO/VIDEO)

Attenzione: SPOILER Nell’episodio 3 della serie tv Fox “Gotham”, Jim Gordon ha incastrato un uomo che si è “improvvisato” vigilante della città utilizzando l’appellativo di “The Balloonman”, grazie alla tecnica con cui ha ucciso tre persone corrotte.
A cura di Simona Saviano

Nuovo appuntamento negli USA con la serie tv "Gotham", che ha trasmesso il terzo episodio dal titolo "The Balloonman", incentrato non più su personaggi noti agli appassionati del fumetto della DC Comics, ma su storie nate dalla penna degli sceneggiatori. La serie sembra dirigersi in una direzione ancora inesplorata dai fan di Batman: dopo due puntate si può con certezza affermare che la corruzione che aleggia a Gotham City sia diventata protagonista del telefilm. Dopo aver liberato i ragazzi senzatetto della città nell'ep. 1×02 "Selina Kyle" (che ha presentato ai telespettatori la futura Catwoman), i detective Jim Gordon e Bullock hanno dovuto fare i conti con un vero e proprio killer seriale.

La sicurezza della città di Gotham nelle mani dei vigilanti

L'assassino ha ucciso dapprima un truffatore di Gotham che ha sperperato i risparmi dei contribuenti, successivamente un poliziotto corrotto e infine un cardinale accusato di abusi. Il killer si è guadagnato l'appellativo di "Balloonman" grazie alla inusuale tecnica con cui ha ucciso i tre uomini: li ha ammanettati ad un pallone-sonda meteo pieno di elio che li ha portati nella stratosfera, conducendoli a morte sicura. Non sono bastate le conoscenze dei bassifondi della città di Bullock: grazie ad un'intuizione del suo partner Jim Gordon e ad un appunto ritrovato nella giacca del poliziotto ucciso, i due sono riusciti a risalire al ladro di palloni-sonda che li ha condotti dal colpevole. Il killer avrebbe potuto avere il volto di qualsiasi cittadino di Gotham, tanta è l'esasperazione degli abitanti per la corruzione e il crimine dilagante: nello specifico si è trattato di un assistente sociale che ha assistito impotente al trasferimento al nord dei ragazzini di Gotham City – Selina inclusa – ai quali si era dedicato da sempre.

Il Pinguino torna da Jim Gordon

Troppo da sopportare per un uomo come Davis Lamond dei Servizi Minorili alias "The Balloonman", applaudito dai giornalisti e cittadini di Gotham per aver liberato la città da alcuni personaggi corrotti e loschi. E' lui che riesce a far aprire gli occhi a Gordon, che comprende la realtà delle cose: Gotham non è ciò che credeva che fosse. Cresciuto in periferia, la città non è come suo padre gli aveva descritto e dovrà prepararsi ad affrontare forse altri cittadini delusi dal dipartimento di polizia e pronti a farsi giustizia da soli. Nel frattempo la sua fidanzata Barbara (che nasconde un passato di tossicodipendenza) si è vista piombare in casa la sua ex fidanzata Renée Montoya (Victoria Cartagena) che, gelosia a parte, ha cercato di metterla in guardia da Jim, a suo dire colluso con il resto dei poliziotti della città: negli  ultimi secondi di messa in onda, Gordon ha ricevuto la visita di Oswald – Il Pinguino. Che informazioni gli offrirà? Intanto Fish Mooney sembra sempre più determinata a soffiare la leadership di Carmine Falcone, che a causa della morte dei Wayne, si ritrova a gestire la criminalità organizzata di una città sprofondata nel caos.

Gotham 1x03
Gotham 1x03 "Balloonman", anticipazioni e trama (FOTO/VIDEO)
Gotham 1x04 episodio
Gotham 1x04 episodio "Arkham", anticipazioni e sinossi (FOTO/VIDEO)
Gotham - 1x03
Gotham - 1x03 "The Balloonman", promo (sub ita)
444 di SimonaSaviano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni