Dopo essere stato rivitalizzata, nella quinta stagione, dal fatto tragico della morte di Corey Monteith, che naturalmente non ha potuto non comportare un ritorno di attenzione mediatica, la serie Glee si appresta a ritornare in onda, in Italia, con l'ultima stagione della serie che, negli ultimi anni, tanto successo ha riscosso presso il pubblico, giovane e non (ecco come sarebbe andata se Monteith non fosse morto). La sesta e ultima stagione andrà in onda, come sempre, su Sky Uno. I primi due episodi di apertura, che vedranno i ragazzi storici della scuola tornare nel loro istituto dopo aver visto le loro carriere artistiche prendere strade diverse, ma tutte più o meno legate al mondo della musica, andranno in onda con il normale doppiaggio in italiano. A partire invece dal prossimo venerdì, andrà in onda la puntata inedita doppiata e poi, in seguito, quella della settimana precedente in lingua originale. Ma cosa riserverà ai fan questa nuova e ultima stagione della serie televisiva?

Senza voler spoilerare troppo, rischiando così di sopprimere l'attesa dei fan, si potrà dire che a tornare nella scuola sono due colonne portanti delle prima cinque stagioni di Glee, ovvero Rache, interpretata da Lea Michele e Kurt, al secolo Chris Colfer. Ritornano all'ovile per due motivi sostanzialmente diversi: la prima perché il suo show televisivo ha realizzato ascolti decisamente bassi rispetto alle aspettative ed è stato dunque cancellato (cosa che le comporta una serie di dubbi in merito al prosieguo della sua carriera), il secondo deve invece realizzare un progetto per la Nyada. Ci sono anche Blaine(Darren Criss), diventato direttore degli Usignoli e Sam, divenuto assistente della squadra di football del liceo. L'elemento che legherà i personaggi e in particolare darà nuova linfa vitale a Rachel è proprio la possibilità di ridare vita al Glee Club e tornare in qualche modo indietro nel tempo, quando ad essere formati erano stati proprio i ragazzi. Il club era stato infatti cancellato dalla nuova preside della scuola, Sue, interpretata da Jane Lynch.

Da qui verranno a crearsi vicende naturalmente legate ai nuovi volti della serie, necessari, ovvero i ragazzi dell'istituto. Il che, in effetti, non rende del tutto impossibile immaginare che in futuro, nel caso di un successo particolarmente rilevante della serie, non possano esistere i presupposti per uno spin off di Glee. Nel frattempo, non resta che godersi quest'ultima stagione.