Verissimo 2020/2021
31 Ottobre 2020
17:44

Giulio Berruti: “Io e Maria Elena Boschi abbiamo già parlato di figli”

L’attore, ospite a Verissimo, ha parlato per la prima volta in televisione del legame che lo unisce all’ex ministro Maria Elena Boschi, nato subito dopo il lockdown. Berruti ha inoltre raccontato il rapporto con la malattia di cui soffre da anni, la fibromialgia: “Non ho lavorato per un anno e mezzo”.
A cura di Valeria Morini
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Verissimo 2020/2021
 

Giulio Berruti è ospite della puntata di Verissimo in onda il 31 ottobre su Canale 5. Nel programma pomeridiano (in onda regolarmente dopo la morte della mamma di Silvia Toffanin), l'attore ha parlato per la prima volta della chiacchierata relazione con l'ex ministro Maria Elena Boschi, una storia che per mesi i due hanno cercato di tenere lontana dalle luci della ribalta.

Com'è nato l'amore tra Berruti e Maria Elena Boschi

Berruti e la Boschi si sono conosciuti nel 2014 e per diverso tempo si è mormorato di una relazione tra i due, sempre smentita. In realtà, l'amore sarebbe nato soltanto la scorsa primavera, poco dopo il lockdown, e il loro legame sarebbe già molto serio:

Ci siamo incontrati la prima volta nel 2014 all’uscita di un cinema. Le ho mandato un mazzo di fiori a Palazzo Chigi ma lei non mi ha risposto. Ho conosciuto un'altra persona e poi ci siamo rivisti dopo tre anni a un evento. Poi sono passati ancora alcuni anni prima che ci incontrassimo nuovamente. Finito il lockdown, io avevo terminato una storia d’amore, ci siamo risentiti e rivisti e piano piano è nato questo rapporto molto speciale. Devo dire che io avevo idee politiche diverse dalle sue. Maria Elena è una persona molto dolce, dalla forte umanità. È propensa all’ascolto, attenta ai bambini e alle persone in difficoltà. La prima sera in cui si è fermata da me mi ha chiesto di pregare per le persone che soffrono. Noi ci confrontiamo molto. Non avrei mai pensato di innamorarmi di una persona che facesse politica. Io quando la vedo sorrido. Ci sono già state le presentazioni in famiglia.

L'idea di avere una famiglia

L'attore ha anche raccontato un aneddoto sull'amore con la Boschi: "La prima volta che è venuta a cena a casa mia, è caduta dalla sedia e ha fatto cadere anche il vino, sporcandomi la camicia. In quella vulnerabilità e goffaggine reciproca ci siamo un po’ trovati”. A confermare l'intensità del loro rapporto, il fatto che abbiano già pensato all'idea di avere dei bambini:

 Io arrivo da una famiglia molto unita, con due nonni che sono stati insieme 65 anni e due genitori che sono insieme da 40. Vorrei sicuramente tanti figli. Tra noi ne abbiamo parlato e poi si vedrà. Credo che le cose belle e pure debbano rimanere tali e allora è meglio alcune cose tenersele per sé. Non ho mai pensato di parlare di me utilizzando la persona che è al mio fianco e penso che lei questa cosa l'apprezzi.

Il bullismo subito da adolescente

L'attore ha raccontato quindi un episodio di bullismo subito durante l'adolescenza: "Dei ragazzi mi hanno buttato in un cassonetto, insieme al motorino. Non andava giù che io uscissi con una ragazza. A quell'età il gruppo è importante. Ho fatto tanti anni di arti marziali, non voglio far passare il messaggio che l'autodifesa è l'unico mezzo, ma mi ha dato consapevolezza".

La malattia di Giulio Berruti

Berruti ha parlato a Silvia Toffanin anche del problema di salute che lo affligge da tempo. Soffre da 14 anni di fibromialgia, una malattia reumatica che colpisce l'apparato muscolo-scheletrico ed è caratterizzata da dolore cronico e diffuso. Questa condizione non solo ha comportato per lui difficoltà lavorative, ma anche momenti di grande dolore e sconforto:

I risultati sono due: dolore cronico, a macchia di leopardo, e l'aspetto psicologico (ansia, depressione). C'è un sistema sanitario che ancora non riconosce questa patologia. Ho speso una media di 25mila-30mila euro l'anno in fisioterapia, ci sono tantissime persone che non possono permetterselo. È una malattia fantasma con pazienti fantasma. Ho passato un anno e mezzo in cui non ho potuto lavorare. In un paio di occasioni ho avuto un pensiero diverso dal solito, ma ho avuto la fortuna di avere accanto persone che mi hanno saputo accogliere e comprendere. Si fa poca ricerca, già parlarne è importante. Se ne parla di più in America, ne soffre Lady Gaga. È stata dura ma negli anni ho imparato a conviverci, io ogni giorno mi immergo in una vasca di acqua ghiacciata. Spero che la mia testimonianza smuova qualcosa.

Il sostegno a Silvia Toffanin per la morte della mamma

Berruti ha chiuso la sua ospitata con un pensiero per Silvia Toffanin, che ha da poco perso la mamma Gemma e si è commossa durante la puntata: "So che stai vivendo un momento delicato. Vorrei abbracciarti. Anche io ho perso da poco una persona cara, la mia nonna. Ti voglio dire una frase che mi disse mio nonno. Mi disse di non essere triste perché alzando gli occhi al cielo avrei visto una stella che brillava per me".

 
403 contenuti su questa storia
Mahmood a favore del Ddl Zan: “La mia famiglia ha compreso, questa legge aiuterà chi è indifeso”
Mahmood a favore del Ddl Zan: “La mia famiglia ha compreso, questa legge aiuterà chi è indifeso”
Deddy e Rosa stanno ancora insieme dopo Amici? La strana reazione del cantante a Verissimo
Deddy e Rosa stanno ancora insieme dopo Amici? La strana reazione del cantante a Verissimo
Giulia Stabile: “Presa in giro per la mia leggerezza, chi mi ha voltato le spalle adesso mi scrive”
Giulia Stabile: “Presa in giro per la mia leggerezza, chi mi ha voltato le spalle adesso mi scrive”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni