Giorgio Manetti è stato ospite della puntata di ‘Domenica Live‘ trasmessa il 14 ottobre. L'ex volto del Trono Over di ‘Uomini e Donne‘ ha ripercorso la relazione con Gemma Galgani, durata otto mesi. Ha spiegato di esserci rimasto molto male quando la dama ha deciso di chiudere con lui. Tuttavia è ormai acqua passata, ora ha ritrovato l'amore: "Oggi ho una frequentazione con una persona che già conoscevo. La vedo da giugno".

Che lavoro fa Giorgio Manetti

Per prima cosa, Giorgio Manetti ha parlato della sua vita prima di ‘Uomini e Donne'. L'uomo ha fatto mille lavori diversi. Solo nel 2004 ha deciso di tentare la carta del programma di Maria De Filippi, tuttavia non è stato scelto perché all'epoca non esisteva il Trono Over. È stato richiamato, poi, nel 2009 e nel 2011 ma si è rifiutato di partecipare. Nel 2014, è arrivato in studio:

"Ho fatto il barbiere come mio padre. Ho fatto il commesso, il barista, il consulente, l'agente di commercio, ho lavorato in tantissimi settori commerciali. Ho fatto di tutto. Ho fatto il provino per ‘Uomini e Donne' addirittura nel 2004. Mi dissero: ‘Ti faremo sapere'. Ero un po' vecchiotto e all'epoca non c'era il Trono Over. Mi hanno chiamato nel 2009 e nel 2011 e ho rifiutato. Mi hanno richiamato nel 2014, praticamente dieci anni dopo. Maria è stata gentilissima a chiamarmi dopo così tanto tempo e allora ho detto: ‘Bene, vengo'".

L'incontro tra Gemma Galgani e Giorgio Manetti

Giorgio Manetti, poi, ha spiegato che nel programma non cercava una bella quarantenne, ma una donna che avesse delle doti ben precise come l'eleganza, la dialettica, il savoir-faire. Di Gemma Galgani lo colpirono proprio queste caratteristiche oltre al "carattere d'acciaio""Lei piange spesso ma dentro è forte": ha assicurato Manetti che poi ha raccontato quel gesto che nel loro primo incontro gli fece provare attrazione per la dama:

"Gemma aveva i capelli raccolti, quando li sciolse fece un gesto che mi scatenò qualcosa. Fu estremamente femminile e le diedi un bacio spontaneo, nulla di costruito. Fu un momento bellissimo. Io provai una bella sensazione. Non le ho mai detto ‘Ti amo' perché non mi sono mai sentito di dirglielo. Con Gemma, c'era un bellissimo rapporto. L'innamoramento, per me, è una cosa particolare che va oltre l'attrazione fisica".

La fine della storia tra Giorgio Manetti e Gemma Galgani

Infine, Manetti è tornato con la mente a quando la Galgani annunciò di voler mettere fine alla loro relazione. Mentre era dietro le quinte in attesa di entrare in studio era sbalordito. Al contrario, Giorgio era pronto a lasciare il programma con Gemma. In seguito la dama del Trono Over scrisse una lettera a Manetti, che non ottenne l'effetto sperato. L'uomo, infatti, si aspettava delle scuse:

"Io avevo già annunciato che saremmo usciti insieme. Quel giorno dietro le quinte l'ho sentita dire ‘Maria riacquisto la mia vita, cambiatemi anche la targhetta'. Io ero pronto per dire ‘Maria ti salutiamo, viviamo questa storia fuori dallo studio'. Io ci credevo in quella storia Barbara. Io ci sono rimasto malissimo. Maria mi chiese ‘Come ti senti?' e io risposi ‘Male'. […] Io ero pronto per annunciare la mia uscita dal programma con lei. In quella famosa lettera che poi mi scrisse, non c'era nulla di nuovo. Doveva dirmi ‘Scusami'. Io e Gemma facevamo progetti per aprire un ristorante insieme. Lei ha rotto un incantesimo e non è stata colpa mia".