Gilles Rocca è risultato positivo al Covid-19, ma ora sta meglio. Il vincitore di Ballando con le stelle 2020 ne ha parlato in collegamento con Eleonora Daniele, nel corso del programma Storie Italiane. Ha spiegato che la battaglia contro il virus si è rivelata particolarmente ardua. Non pensava che ne sarebbe uscito così abbattuto. Anche la sua fidanzata Miriam è stata contagiata.

È risultato positivo al Covid prima di Natale

Gilles Rocca ha assicurato di essere sempre stato molto attento ad attenersi alle norme previste per arginare il contagio da Coronavirus. Le ha rispettate con precisione soprattutto mentre presenziava a Ballando con le stelle: "Si sente parlare spesso di asintomatici, eppure non mi aspettavo che questo virus potesse abbattermi così tanto fisicamente. Si è accorto che qualcosa non andava, dopo aver perso completamente il gusto e l'olfatto. Da lì, i sintomi sono andati peggiorando.

Perdita di gusto e olfatto e dolori lancinanti

Gilles Rocca ha raccontato che all'improvviso non avvertiva più gli odori e i sapori: "Mi sono allarmato e ho fatto il tampone". Solo una settimana più tardi, è risultata positiva anche la sua fidanzata Miriam Galanti. Intanto per lui, i sintomi si sono fatti sempre più difficili da tollerare. Rocca avvertiva dolori alla testa, alle ossa, ai reni e ai polmoni:

“La febbre non l’ho mai avuta e neppure la tosse, ma la prima settimana è stata particolarmente brutta. Sentivo delle fitte incredibili ogni volta che mi coricavo sul letto. Ora sto finalmente meglio e ho ricominciato ad allenarmi, ne avevo bisogno. Non dovrei essere più contagioso. Domani farò un nuovo tampone”.

L'appello a chi sottovaluta il virus

Gilles Rocca, infine, ha invitato tutti a prendere seriamente questa pandemia. Non occorre fare l'errore di reputarsi immuni dal virus solo perché giovani. Gilles Rocca, in fondo, ha solo 38 anni e ha dovuto fare i conti con il Covid-19: “Questo virus è doloroso anche per i giovani, è molto facile essere contagiati. I ragazzi sono convinti di essere inattaccabili. Io sono stato molto male nonostante abbia sempre avuto un fisico ben allenato. Questo virus non va sottovalutato”.