Giancarlo Magalli ritorna a parlare di Adriana Volpe, ma lo fa senza nominarla mai ma si riferisce comunque direttamente a lei nel monento in cui dice: "Non la nomino perché campa solo di questo". Il conduttore de "I fatti vostri" è stato ospite de "Le Parole", il talk show di Massimo Gramellini e quando lo scrittore e giornalista gli ha chiesto delle accuse di misoginia, lui si è difeso: "Io, un misogino? È lei che mi ha accusato di esserlo e non la nomino, perché campa solo di questo". 

Le parole di Giancarlo Magalli

Lo screzio tra Adriana Volpe e Giancarlo Magalli spinge Massimo Gramellini a chiedergli delle tante partner professionali avute in carriera. Giancarlo Magalli ricorda con grandissimo piacere tutte le "donne della sua vita": da Milly Carlucci a Simona Ventura. Anche Mara Carfagna è stata per un breve periodo al fianco di Giancarlo Magalli:

Ho avuto decine e decine di co-conduttrici: la Carlucci, la Marchini, la Ventura. Tutte hanno parlato sempre bene di me e se una sola persona parla male di me, forse è lei che ha torto, non io. Mara Carfagna? Io avevo poco da insegnarle perché era una ragazza intelligente. Con la sua bellezza, la sua intelligenza, fulminò il Presidente del Consiglio.

La politica in televisione

A questo punto, Massimo Gramellini chiede quale futuro potrebbero avere i politici più in vista del momento in televisione. Parliamo dei due leader delle principali forze del Governo, Matteo Salvini e Luigi Di Maio:

A Matteo Salvini farei condurre le televendite perché è uno che riuscirebbe a vendere qualunque cosa. A Luigi Di Maio, probabilmente "Il Collegio".

Come è noto, Giancarlo Magalli è nel cast de "Il Collegio" in veste di narratore delle vicende che si svolgono tra i ragazzi all'interno della struttura.

Gli screzi tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe

Tutto è accaduto nel 2017 tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe. Una guerra cominciata a I Fatti Vostri, proseguita su Facebook e poi con gli avvocati, dopo le accuse reciproche e le minacce di querele. "Le donne si sentirebbero insultate se sapessero come fa Adriana Volpe a lavorare da 20 anni" scrisse su Facebook Giancarlo Magalli, per questa frase Adriana Volpe minacciò querela e su "Chi" il conduttore parlò di "un assurdo totale": "Non so se ci sarà udienza, il giudice archivierà perché non c'è fondamento giuridico". Adriana Volpe replicò in un'altra intervista: "Cerca di farmi passare per millantatrice perché a lui conviene così. Il fatto che con tono arrogante affermi che io dica "frescacce", e lo ha fatto in più interviste, è una cosa gravissima. Certo che l'ho querelato, l'ho fatto per tutelare la mia dignità e quella delle donne che con sacrificio cercano di emergere nel mondo del lavoro. E per questo cammino a testa alta. Francamente non capisco come lui tuttora riesca ad alzare la cresta, con due procedimenti a carico".