22 Giugno 2018
19:50

Giancarlo Magalli : “Adriana Volpe? Potrei querelarla per calunnia”. Lei: “Acido e arrogante”

Il conduttore ribadisce di non aver ricevuto mai una querela per la celebre affermazione contro la Volpe, ma per un’intervista in cui non l’avrebbe mai nominata. E lei si infuria: “Mi fa passare per una millantatrice. Persona inacidita, sono stanca delle sue offese”. Magalli parla anche dell’addio di Laura Forgia da I fatti vostri.
A cura di Valeria Morini

La guerra tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe continua. Dopo la lite a I Fatti vostri, le accuse di lui con successive misure legali di lei, a oltre un anno di distanza i due volti televisivi tornano ad accusarsi reciprocamente sulle pagine del settimanale Sono, che accoglie le rispettive interviste. A dare il via alla nuova querelle è Magalli, che sostiene di non aver mai ricevuto una querela per la ormai celebre frase da lui scritta su Facebook, ovvero "Le donne si sentirebbero insultate se sapessero come fa Adriana Volpe a lavorare da 20 anni".

La versione di Magalli

"Lei aveva detto che mi avrebbe querelato per una cosa che io avevo scritto su Facebook", racconta il conduttore, "in realtà i termini sono ampiamente scaduti e lei non mi ha querelato". Magalli racconta invece di aver ricevuto querela in seguito a una sua intervista su Chi in cui sostiene di non aver mai parlato di lei. "Un assurdo totale. Non so nemmeno se ci sarà un'udienza. Probabilmente, il giudice archivierà, perché è una querela che non ha fondamento giuridico. E a quel punto valuterò io se querelarla per calunnia".

La replica di Adriana Volpe

La Volpe assicura invece di aver querelato il conduttore due volte, la prima alla procura di Milano per l'intervista a Chi e la seconda a Roma per le dichiarazioni su Facebook. Nella suddetta intervista, pur non nominandola, avrebbe fatto "riferimenti inequivocabili" su di lei.

Cerca di farmi passare per millantatrice perché a lui conviene così. Il fatto che con tono arrogante affermi che io dica "frescacce", e lo ha fatto in più interviste, è una cosa gravissima. Certo che l'ho querelato, l'ho fatto per tutelare la mia dignità e quella delle donne che con sacrificio cercano di emergere nel mondo del lavoro. E per questo cammino a testa alta. Francamente non capisco come lui tuttora riesca ad alzare la cresta, con due procedimenti a carico.

"Mi sembra una persona che con gli anni appare inacidita, infelice", aggiunge la Volpe, che spiega aver scelto di procedere per vie legali per se stessa ma anche per suo marito e sua figlia: "Ha sei anni e mezzo, ma quando ne avrà dieci o forse prima si ritroverà a navigare sul web e si imbatterà in articoli contenenti le sue gravi dichiarazioni, mi farà delle domande e dovrò spiegarle perché un mio collega si è espresso in questo inaccettabile modo". La conduttrice conclude dicendo di non capire come mai Magalli "si permetta ancora di insultare una collega, in maniera così spavalda. Sono stanca di rilasciare dichiarazioni in risposta alle sue reiterate offese, quasi lui non volesse voltare pagina".

Magalli su Laura Forgia e Roberta Morise

Intanto, Adriana Volpe a I Fatti Vostri è stata sostituita da Laura Forgia che ha però lasciato già il programma dopo appena una stagione. I più maligni hanno ipotizzato nuove difficoltà tra Magalli e l'ennesima collega, ma lui sostiene invece di esserti trovato a meraviglia.

Laura Forgia era deliziosa, con lei ho lavorato benissimo, è stata proprio una "medicina" per me. Ma adesso ha altre cose da fare, vuole andare a Londra. È giovane. Da me si divertiva, guadagnava poco, qualcosa ha imparato. Era contenta, ma vuole andare avanti e non le posso dare torto. Se con "medicina" mi riferisco al dopo Adriana Volpe? Assolutamente sì! Per me è stato proprio un anno di convalescenza questo.

Ora, al posto della Forgia arriverà Roberta Morise, su cui Magalli nutre ottime speranze: "Lei è brava e penso possa andar bene. L'ho incontrata qualche volta, me ne hanno parlato tutti bene, dicono che è simpatica. E poi sa cantare bene e questo non guasta. Diamo una possibilità anche a lei. Non penso che ci saranno problemi".

Giancarlo Magalli: “Vittima delle voci messe in giro da Adriana Volpe, non sono un misogino”
Giancarlo Magalli: “Vittima delle voci messe in giro da Adriana Volpe, non sono un misogino”
Adriana Volpe:
Adriana Volpe: "Potevo morire folgorata, gli angeli mi hanno salvato" poi parla di Giancarlo Magalli
Adriana Volpe a Pechino Express:
Adriana Volpe a Pechino Express: "Pesa come Magalli". Lui replica: "Resteranno molto poco"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni