Giancarlo Magalli, ospite del programma "In Onda" su La7, condotto da David Parenzo e Luca Telese, ha parlato di Beppe Grillo, con il quale ci sarebbe un'amicizia di lunga data. Ne ha rivelato alcuni dettagli interessanti del passato, su tutti un aneddoto interessante che riguarda i tempi del cabaret. Secondo Magalli, Beppe Grillo "fregava i miei testi, quando faceva cabaret": una circostanza che sarebbe stata anche ammessa pubblicamente.

Le parole di Giancarlo Magalli

Queste le parole di Giancarlo Magalli su Beppe Grillo: "Conosco Beppe Grillo dai tempi precedenti in cui lavorava in Rai, cioè quando faceva cabaret. Fregava i testi miei, lo ha anche ammesso lui pubblicamente in un suo spettacolo un anno fa a Roma". Giancarlo Magalli fornisce anche un assist al mentore del Movimento Cinque Stelle quando Parenzo gli chiede cosa ne pensa di lui:

Oggi Beppe Grillo è un po' nomen omen, rappresenta davvero quel grillo parlante, quella coscienza, quella che gli italiani certe volte vorrebbero spiaccicare con una martellata. Quando Grillo arriva a scavare fino al cervello, qualche pensiero diciamo che te lo fa venire.

Giancarlo Magalli su Matteo Salvini: Conosco la Isoardi

Ovviamente, i due conduttori hanno cercato riferimenti anche per l'altro vero leader a capo del Governo, Matteo Salvini della Lega Nord. E anche in questo caso, il presentatore de "I Fatti Vostri" non si è tirato indietro, affermando di aver fatto diverse ospitate con lui a "Un giorno da pecora", il programma radiofonico di Radio Due. Magalli ha dichiarato che Matteo Salvini è un personaggio molto simpatico nella dimensione radiofonica, ha poi ammesso di conoscere bene Elisa Isoardi semplicemente perché "siamo colleghi". La compagna del Ministro dell'Interno presenterà la nuova edizione de "La prova del cuoco". Un passaggio anche sull'ex Premier Silvio Berlusconi e sul fatto che una sua ex valletta, Mara Carfagna, è successivamente diventata una dei personaggi e rappresentanti più illustri nel sistema di Forza Italia.