La proposta di matrimonio fatta da Giovanni Conversano alla sua compagna Giada Pezzaioli nello studio di "Vieni da me", non è certo passata inosservata, dal momento che gli esiti non sono stati quelli sperati. L'aspirante Miss Italia è ritornata da Caterina Balivo per poter chiarire quanto è successo la scorsa settimana.

Giada Pezzaioli invitata da Caterina Balivo

L'ex tronista di Uomini e Donne aveva organizzato tutto nei minimi dettagli per rendere speciale la proposta di matrimonio che, dopo nove anni di vita insieme, aveva deciso di rivolgere alla sua fidanzata, ma le cose per Giovanni Conversano non sono state poi così semplici. Giada Pezzaioli, infatti, in diretta televisiva non ha risposto con il consueto "sì", ma con un freddo e distaccato "vedremo". Per sciogliere quel gelo venutosi a creare nel suo salotto televisivo, Caterina Balivo ha voluto ospitare nuovamente la giovane Giada, che non esita a raccontare la sua versione dei fatti, partendo da quando i due si sono conosciuti:

Come ha detto Giovanni, io ero giovanissima quando l'ho conosciuto. Mi ha corteggiata, io ero riluttante. Ero spaventata dalla fama che lo precedeva. Era un tombeur de femme. La sua corte è stata spietata. Queste telefonate aumentavano sempre più. Ad un certo punto a mio padre dico: ‘E' Giovanni Conversano'. C'è stato il gelo anche in casa mia. E' un uomo senza riserva, si è mostrato per quello che è, sensibile, di grandi valori.

L'amore tra Giada Pezzaioli e Giovanni Conversano

La storia tra Giada Pezzaioli e Giovanni Conversano non è stata così semplice, insieme hanno dovuto affrontare vari momenti di transizione, attraverso i quali capire quanto fosse forte il sentimento che l'uno provava per l'altra. Eppure entrambi, nonostante al differenza d'età che li separa, sembra quasi come se fossero cresciuti insieme, affrontando delle nuove sfide, come quella di convivere i primi tempi con la madre di lui, creare tutto dall'inizio, come racconta Giada:

 Abbiamo passato un momento transitorio. Ad oggi, da mamma, capisco la reazione di sua madre, che conoscendo Giovanni, all'inizio, era scettica. I miei genitori si sono dimostrati molto intelligenti, mi hanno dato la possibilità di seguire il mio cuore. Non ho mollato gli studi, prendevo voti sempre alti. Ho tenuto duro fino a quando ho chiesto a lui di prendere una casa. E lui l'ha fatto. Quando ho conosciuto Giovanni, non era il personaggio televisivo. Ho avuto il privilegio di conoscere la persona. Non mi dispiaceva che le luci della ribalta si stessero spegnendo su di lui. Siamo ripartiti da zero, con mille difficoltà, con niente. Abbiamo ricostruito il nostro lavoro.

La risposta di Giada alla proposta di matrimonio

Giovanni Conversano, pur non essendo in studio, non ha potuto fare a meno di registrare un messaggio da far avere alla sua compagna, nel quale ha ribadito l'idea di volerla sposare. Anche stavolta Giada Pezzaioli ha una reazione che non corrisponde alla aspettative, ma non si nasconde e spiega placidamente cos'è che la rende così restia nell'accettare la proposta:

Tu devi pensare che dopo nove anni di fidanzamento, ho sempre pensato che questo momento sarebbe stata molto romantico. Intima. Mi dispiace aver reagito così. Non era mia intenzione dirgli di no. Giovanni è poco romantico, molto plateale. L'anello, per me, è un simbolo. Si merita una risposta a tu per tu.