Nuova avventura professionale per Gene Gnocchi, che torna a Mediaset dopo molti anni. Il comico approda alla corte di Nicola Porro nel programma Quarta Repubblica, che ripartirà da lunedì 31 agosto su Rete4. Qui Gene Gnocchi, secondo quanto riporta il blog di Davide Maggio offrirà una lettura personale delle notizie politiche e di attualità, arricchendo quindi la proposta della rete e del talk show condotto da Porro, che in questa ultima stagione televisiva è molto cresciuto in termini di ascolti e autorevolezza presso il pubblico, confermandosi una certezza così come gli altri due talk di Mario Giordano e Paolo Del Debbio, che stanno dando a Rete4 un'identità ben definita.

Oltre ad un ritorno alle origini – proprio a Mediaset Gnocchi ha raggiunto il grande successo professionale tra la metà e la fine degli anni Novanta – si tratta di un cambio di casacca importante per il comico emiliano, che dal 2017 era volto della copertina satirica di diMartedì, talk show di La7 condotto da Giovanni Floris. La trasmissione della rete di Urbano Cairo resta quindi orfana di Gene Gnocchi, che in questi anni è stato anche protagonista di episodi controversi, come gli attacchi subiti per una battuta su Claretta Petacci evidentemente strumentalizzata, che lo fece finire al centro di una bufera politica.

La stagione dei talk show politici inizierà con inevitabile anticipo, vista l'estate movimentata che stiamo vivendo. Non solo per gli effetti del coronavirus che continua ad incidere sulla discussione politica, ma anche per l'atteso referendum sulla riduzione dei parlamentari, oltre allo svolgimento del turno ordinario annuale di elezioni amministrative nelle regioni a statuto ordinario, elementi che saranno da spunto per la narrazione dell'attuale situazione politica a livello nazionale.