968 CONDIVISIONI
1 Gennaio 2016
16:23

A L’anno che verrà va in onda una bestemmia, Rai: “Il responsabile è stato sospeso”

Rai1 ha salutato il Capodanno 2016 con una puntata de “L’anno che verrà”. Come ogni anno, gli spettatori avevano la possibilità di inviare dei brevi messaggi di testo per poi vederli comparire in video. Peccato, però, che oltre ai tanti messaggi di auguri, ci fosse anche una bestemmia. La Rai ha chiesto scusa agli spettatori e ha aggiunto: “Il responsabile è stato immediatamente individuato e sospeso dall’azienda”.
A cura di D.S.
968 CONDIVISIONI

UPDATE 01/01/2016 La Rai chiede scusa e sospende il responsabile

Tramite una breve nota, la Rai ha chiesto scusa agli spettatori per la bestemmia contenuta in un messaggio inviato da uno spettatore. Inoltre, colui che aveva la responsabilità di effettuare un controllo, sarebbe stato sospeso:

"In merito al messaggio gravemente offensivo passato erroneamente in diretta durante la trasmissione ‘L’anno che verrà' e sfuggito al filtro tra gli oltre 150 mila sms arrivati per celebrare l'arrivo del nuovo anno, la Rai porge le sue scuse a tutti i telespettatori. Il mancato controllo è frutto di un errore umano, il responsabile è stato immediatamente individuato e sospeso dall’azienda".

La gaffe de L'anno che verrà, Capodanno 2016 tra bestemmie e spoiler di Star Wars

Rai1 ha festeggiato Capodanno con il classico appuntamento con "L'anno che verrà". Lo spettacolo è stato trasmesso in diretta da Matera e ha visto alla conduzione, Amadeus e Rocco Papaleo. Gli inconvenienti non sono certo mancati. Poche ore prima della messa in onda, infatti, Claudio Lippi ha avuto un malore che non gli ha permesso di condurre il programma.

Al momento dell'arrivo della tanto attesa mezzanotte, Rai1 ha commesso una piccola gaffe, festeggiando Capodanno con un minuto di anticipo. Ma non è finita qui. Come ogni anno, anche in questa edizione de "L'anno che verrà" era possibile inviare dei brevi messaggi di testo per vederli poi comparire sullo schermo. Purtroppo, però, sembra che qualcosa non abbia funzionato nei filtri.

Uno spettatore ha inviato un sms contenente una bestemmia, che è andata in video senza un briciolo di censura. C'è stato, poi, chi ha pensato di rovinare il Capodanno a chi non ha fatto ancora in tempo a vedere il nuovo episodio della saga di Star Wars, inviando uno spoiler al numero telefonico indicato dal programma. Nonostante gli incidenti di percorso, però, L'anno che verrà è riuscito a vincere la gara degli ascolti. È stato seguito, infatti, da ben 5.565.000 telespettatori, per uno share del 31,46%.

968 CONDIVISIONI
Lo sfogo del dipendente Rai dopo la bestemmia di Capodanno: "Sono l'unico a pagare"
Lo sfogo del dipendente Rai dopo la bestemmia di Capodanno: "Sono l'unico a pagare"
Le cose per cui la Rai dovrebbe davvero scusarsi (altro che bestemmie)
Le cose per cui la Rai dovrebbe davvero scusarsi (altro che bestemmie)
Rai, L'anno che verrà: bestemmia e tanto altro nello stream degli sms
Rai, L'anno che verrà: bestemmia e tanto altro nello stream degli sms
131.903 di CronacheMarziane
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni