"Voglio che questo evento rimanga sulla Rai generalista ogni fine estate": ha dichiarato Carlo Freccero a Blogo parlando della Notte della Taranta. Il festival si tiene ogni anno a Melpignano, in provincia di Lecce, e ha lo scopo di far conoscere la tradizione musicale salentina riproponendo il repertorio che affonda le sue radici nel passato, ma anche contaminazioni nelle quali la cultura di quel lembo della Puglia si apre a voci lontane.

La polemica su Belén Rodriguez e Stefano De Martino

A condurre l'evento, che andrà in onda sabato 24 agosto a partire dalle ore 22:40 su Rai2, saranno Belén Rodriguez e Stefano De Martino. La scelta fatta da Freccero ha scatenato numerose polemiche da parte di chi ha accusato la fondazione ‘Notte della Taranta' di confondere il festival, che ha un suo spessore culturale, "con il gossip, il trash, la rete sovranista, il populismo". Sia la Fondazione che Carlo Freccero, però, hanno assicurato che i due conduttori resteranno dietro le quinte e si occuperanno di raccontare l'evento agli spettatori. Il direttore di Rai2, inoltre, ha dichiarato:

"Scegliere Belén Rodriguez e Stefano De Martino non è stata una provocazione. È il modo per pedagogizzare un pubblico che non conosce assolutamente questo fenomeno misterioso e complesso che ha fatto aprire dibattiti sulla antropologia culturale e che ha fatto scrivere una miriade di libri. Belén e Stefano sono due personaggi tarantolati mediaticamente, sono dentro le onde mediatiche di Instagram, televisione e media. Li ho scelti apposta perché, oltretutto, sono belli. Sono eroticamente potenti. Vorrei che ogni coppia avesse la pizzica che hanno loro".

La proposta di Freccero a Belén e Stefano De Martino

Carlo Freccero ha approfittato dell'intervista rilasciata a Blogo per svelare un progetto che avrebbe in mente con protagonisti proprio Belén Rodriguez e Stefano De Martino. Tuttavia, al momento non avrebbe avuto ancora modo di parlarne direttamente con loro:

"Se si trovasse una bella sitcom su loro due, sarei ben felice di fargliela fare. Come fosse una Casa Vianello. Due ossessionati da Instagram che si lasciano e si prendono continuamente. Casa Vianello all'epoca di Instagram. Non ne ho parlato ancora con loro due, ma mi piacerebbe molto".