12 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Francesco escluso da The Voice per la voce femminile, è giusto?

Francesco Zoffoli è il 22enne romano escluso da The Voice of Italy a causa della sua voce troppo femminile e dell’anagrafica non troppo fedele all’aspetto fisico. Sul web è scattata subito la polemica.
A cura di Eleonora D'Amore
12 CONDIVISIONI
Francesco Zoffoli

"L'esclusione l'ho presa bene" ha spiegato Francesco Zoffoli il giorno dopo la prima puntata di The Voice of Italy, durante la quale nessuno dei quattro giudici si è girato per tentare di prenderlo in squadra. Attimi di smarrimento, consulti sotto voce, la domanda di Raffaella Carrà a Noemi "Ma è donna o uomo?" e poi un netto rifiuto, con delle motivazioni nemmeno tanto convincenti. "Hai una voce femminile e un aspetto fisico che non corrispondono alla tua anagrafe" ha tuonato Piero Pelù quando l'ha visto, ricevendo come risposta il dissenso del pubblico in studio, che aveva apprezzato non poco la sua esibizione nel brano "Don't know why” di Norah Jones.

Mi hanno fatto sorridere. Uomo, donna, voce o non voce. Alla fine il senso di The Voice è ‘la voce' a prescindere da tutto. Se ne saranno dimenticati in quel momento. Di questo sono un po' deluso. Credevo che qui si puntasse davvero sulla voce.

Il web però non l'ha dimenticato e non ha tardato a far sentire la sua di voce con tanto di commenti sulla pagina ufficiale di Facebook e tweet di disaccordo verso il profilo "cinguettante". La rete rivendica la bravura del giovanissimo cantante romano e la legittimità di proseguire il percorso in tv in una delle quattro squadre. Riusciranno a far cambiare idea al cast di The Voice of Italy oppure sarà una voce destinata ad affievolirsi con il naturale corso della gara? Ma soprattutto: perché nessuno dei giudici si è girato?

12 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views