Dopo le pressanti richieste dei fan, Fantaghirò torna in tv con il live action La regina dei due regni. Lo annuncia Lotus Production, società di Leone Film Group con a capo Marco Belardi. A firmare la sceneggiatura,  ispirata alla fiaba popolare trascritta dal dialetto montalese in lingua italiana da Italo Calvino, saranno i White Rabbits. Firma la regia Nicola Abbatangelo, già regista del film The Land of Dream. Le riprese del film cominceranno nel 2021.

Ancora sconosciuto il cast del live action di Fantaghirò

Non è ancora trapelata alcuna informazione in merito al cast scelto per interpretare il live action Fantaghirò: La Regina dei due regni. Ancora incerti anche i canali e i tempi di distribuzione, sebbene Fantaghirò  e i suoi sequel siano sempre andati in onda nel periodo natalizio. La regina dei due regni potrebbe essere strutturato come un reboot, tenendo conto della storia raccontata attraverso le cinque miniserie andate in onda, o un vero e proprio sequel che racconta la storia dal momento in cui si è interrotta.

Fantaghirò con Alessandra Martines e Kim Rossi Stuart

Miniserie di genere fantastico, Fantaghirò andò in onda per la prima volta su Canale5 il 22 e il 23 dicembre 1991. Protagonista fu Alessandra Martines nel ruolo di Fantaghirò, terza figlia del re di un regno che al suo posto avrebbe desiderato un maschio. Schernita dalle sorelle per i suoi gusti considerati poco femminili – le armi e la lettura – diventa oggetto di continue punizioni. Bandita del castello per avere rifiutato di fidanzarsi con un principe, trova rifugio nella foresta e incontra il Cavaliere Bianco che diviene suo maestro di vita. A innamorarsi di lei è Romualdo (Kim Rossi Stuart), giovane re del regno contrapposto a quello del padre di Fantaghirò. Basta uno sguardo perché i due si innamorino l’uno dell’altra, pur rimanendo a lungo all’oscuro delle rispettive identità.