Enzo Salvi è stato ospite di Domenica Live, nel corso della puntata trasmessa il 13 settembre. Con lui, anche l'amatissimo pappagallo Fly, che finalmente si è ripreso dopo il terribile episodio che lo ha visto protagonista questa estate. Un uomo, infatti, lo ha colpito con dei sassi. Fly, che aveva subito un trauma cranico, da qualche tempo ha ripreso a volare.

La terribile aggressione subita dal pappagallo Fly

Era il 29 giugno quando Enzo Salvi si è recato in una pineta di Ostia per far sgranchire le ali a Fly. Dopo un volo maestoso, il pappagallo si è posato su un palo per riposarsi. In quel momento, è stato colpito con dei sassi. Il povero Fly è crollato al suolo. Mentre Enzo Salvi, disperato, soccorreva il pappagallo l'aggressore si dava alla fuga. A Barbara D'Urso l'attore ha confidato:

"È stato un brutto trauma, sono ancora provato. È stata una violenza inaudita, gratuita, ingiustificata. Questo aggressore che è spuntato dal nulla. Erano le 8 del mattino. Fly si era posato su un palo e mi chiamava ‘Papà, papà, papà'. Questa persona gli ha lanciato dei sassi. Ho tentato di fermarlo, ma non mi ha ascoltato. Fly è caduto e io ho avuto un cedimento perché pensavo fosse morto. Il mio amico ha fatto una foto all'aggressore. Abbiamo chiamato i carabinieri. Lui ha cercato di sottrarre il cellulare al mio amico e poi si è dileguato in aperta campagna. I carabinieri sono risaliti a lui ed è stato solamente denunciato a piede libero. Condanno il gesto perché amo gli animali. Sono esseri meravigliosi, che vanno amati e tutelati".

Il pappagallo Fly ha trovato l'amore, ecco Xena

Fly è tornato a volare dopo l'aggressione subita. E c'è anche una romantica novità. Enzo Salvi ha annunciato: "L'amore trionfa. Ha trovato una fidanzata. Si chiama Xena". Xena è entrata in studio accompagnata da Chiara. Enzo Salvi ha spiegato: "Tra loro c'è un'intesa meravigliosa. Per superare il trauma, il veterinario ci ha consigliato di metterlo per un po' di tempo con un suo simile, ora volano insieme". Chiara sostiene di averli già beccati una volta mentre si stavano accoppiando ma ha aggiunto: "Però sono ancora piccoli, credo che un altro anno ci vorrà".