Ospite di Caterina Balivo a Vieni da me, Elisabetta Gregoraci ha preparato la strada a una svolta imprevista che potrebbe sconvolgere la sua vita. A un anno dalla separazione con Flavio Briatore, la showgirl ha ammesso che le piacerebbe diventare nuovamente madre. A 8 anni dalla nascita del primogenito Nathan Falco, l’ex compagna dell’imprenditore si dice pronta a replicare quell’esperienza:

 Nathan fino a qualche tempo fa mi chiedeva di restare figlio unico. Adesso, invece, pare stia cambiando idea. Quindi in futuro chi lo sa, perché no. Mi piacerebbe, i bambini mi piacciono molto.

La nostalgia per la madre scomparsa

Il tasto dolente nella felicità apparentemente perfetta di Elisabetta è rappresentato dalla scomparsa dell’adorata madre, morta di cancro. La Gregoraci si commuove nel parlare della donna che l’ha cresciuta e alla quale dice di dovere tutto: “Era una donna meravigliosa, molto positiva e altruista. Era sempre molto elegante, indossava una camicia bianca con la sua collana di perle. È la donna più importante della mia vita. Si è ammalata che era giovanissima. Io ero una bambina ma è sempre stata lei a dare forza a noi. Mio padre non parlava più, non connetteva, mia sorella l’ha vissuta malissimo, peggio di me. Doveva sposarsi il 15 luglio, la mamma è mancata il 29 giugno. Sfumò tutto, lei dovette rinunciare ad avere la sua mamma in chiesa. Io vivevo già fuori, ero sposata e avevo un figlio. Facevo su e giù per gestire Nathan e stare vicina a mia madre. Di lei mi manca tutto. Era la mia migliore amica, la mia confidente, mi fidavo solo di lei. Teneva tutto a posto. Quando è mancata siamo cambiati tutti. Si è ammalata che aveva 38 anni e siamo riusciti a godercela finché ne aveva 50. Io faccio tanti controlli perché la mia famiglia è stata dimezzata da questo male. I medici mi avevano detto che sarebbe mancata molto prima. Mi spiace per i nipotini. A Nathan racconto tutto della nonna”.

Sotto il tavolo di Mammucari

Sempre con il sorriso, senza scadere nella vena polemica, Elisabetta ricorda il periodo in cui da giovanissima lavorò a Libero insieme a Teo Mammucari. Le immagini sul video ripropongono il momento in cui la showgirl, insieme a Ilaria Spada, accettò di stare sotto il tavolo di vetro della trasmissione, un episodio particolarmente criticato. L’ex moglie di Briatore, oggi legata a Francesco Bettuzzi, risponde con naturalezza:

Ilaria Spada e io facevamo le ballerine di Libero. Teo diede il nostro numero di telefono in diretta. Dovetti cambiare numero dopo mezz’ora. Arrivò di tutto. Sotto al tavolo ci andai solo in quell’occasione per fare uno scherzo. Flavia Vento? Mi chiedo perché si sia prestata. Nella vita bisogna saper dire dei no. Con Teo mi sono trovata molto bene, ricordo quell’esperienza con molto piacere.