Eliana Michelazzo chiude con un crollo la sua partecipazione alla puntata di Live – Non è la D'Urso del 12 giugno 2019. L’ex agente di Pamela Prati ha accettato di incontrare dal vivo Stephan Weiler, l’ex Mister Svizzera per anni spacciato come il finto Simone Coppi, suo marito immaginario. Dopo un breve scambio di battute in ascensore, nel corso del quale il modello ha confermato di voler mettere in campo ogni azione volta a tutelare la sua immagine, Eliana si è rifugiata dietro le quinte della trasmissione, rifiutandosi di rientrare in studio. Accasciata su una poltroncina, si è sciolta in lacrime e ha motivato così i motivi del suo crollo:

Scusatemi, non mi sembra tutto questo normale. Non ce la faccio a tornare in studio, voglio rimanere qui, scusate. Il problema è anche la vergogna, questa cosa non è normale e lo sto realizzando giorno dopo giorno. Vi chiedo di togliere le telecamere.

Chi è Stephan Weiler

Stephan Weiler è l’ex Mister Svizzera le cui foto sono state utilizzate per accreditare l’esistenza del finto Simone Coppi. Non è coinvolto in questa storia consapevolmente: fino al momento in cui è scoppiato lo “scandalo Mark Caltagirone”, non sapeva che le sue foto fossero utilizzate in Italia per dare volto a un uomo inesistente. Oggi Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo si rimbalzano le colpe: l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne sostiene di essere stata ingannata, mentre la donna che fino a poco tempo fa è stata sua socia sostiene che la Michelazzo fosse consapevole dell’inesistenza di Simone.

Il mistero del finto Sebastian

Resta da dissipare un altro mistero emerso nel corso dell’ultima puntata di Live – Non è la D’Urso. La madre del bambino utilizzato perché fingesse di essere Sebastian Caltagirone, altro personaggio di fantasia, sostiene che Eliana conoscesse il piccolo, esattamente come la Perricciolo. Ha raccontato di avere conosciuto la Michelazzo anni fa e di averla rivista all’interno del Casanova, il ristorante che gestiva insieme all’ex socia. A questo incontro sarebbe stato presente anche il bambino coinvolto in questa storia.