Record stagionale per Domenica In, che ha beneficiato dell'effetto dirompente di Sanremo 2018 nella puntata speciale dell'11 febbraio. Dati di ascolto festivalieri, appartenenti a una settimana di ottimi risultati, che hanno travolto anche quelli della domenica di Rai1, rendendole possibile picchi come il 26,82% nella prima parte con 4,9 milioni di telespettatori, 23,16% con 3,9 milioni nella seconda parte e 20,69% con 3,5 milioni nella terza. Lo speciale, in diretta dal teatro Ariston, ha potuto contare anche sulla conduzione di Cristina Parodi, perfetta negli abiti eleganti di un'inedita padrona di casa sanremese.

Fortemente sentito l'entusiasmo proprio della Parodi, che è accorsa sui social a commentare i dati di ascolto del mattino e per ringraziare il pubblico della rete ammiraglia di viale Mazzini, che ha premiato il grande lavoro profuso in questa puntata speciale di Domenica In e valorizzato, così, la centralità nella conduzione, affidata completamente alla nota giornalista:

Ieri Domenica In è stata seguita da quasi 5 milioni di persone . Vorrei ringraziarvi tutti!!!! Voglio dirvi che per me è stata un’esperienza pazzesca condurre dal palco dell’Ariston con gli ospiti e i cantanti del festival. Grazie davvero non solo per avere preferito noi, ma anche e soprattutto per l’affetto che mi dimostrate settimana dopo settimana. Questa puntata è stata davvero speciale, ma vi prometto che dalla prossima vi terremo compagnia con tante altre sorprese che sono in arrivo.

Sconfitta per la prima volta Barbara D'Urso con la sua Domenica Live, orientata principalmente sul Canna Gate all'Isola dei Famosi, con le interviste a Eva Henger e al marito Massimiliano Caroletti. Il programma domenicale di Canale 5 ha totalizzato 2.078.000 spettatori (11.2%) nella presentazione, 2.511.000 (14.4%) in Politica e Attualità, 2.613.000 (15.6%) nelle Storie, 3.018.000 (18.2%) nella prima parte, 2.349.000 (13.4%) nella seconda dedicata alla Elezioni e 2.157.000 (11.7%) nell’Ultima Sorpresa.