Un mistero aleggia sulla puntata di ‘Live – Non è la D'Urso‘ prevista per domenica 23 febbraio. Barbara D'Urso ha annunciato che saranno presenti in studio per un confronto, due dei protagonisti delle ultime puntate del programma di Canale5. Secondo quanto sostiene la conduttrice, sarebbe previsto un faccia a faccia tra Nina Moric e Luigi Mario Favoloso. La puntata sarà eccezionalmente senza il pubblico in studio per rispettare l'ordinanza della regione Lombardia relativa al Coronavirus.

Il confronto tra Moric e Favoloso annunciato a Domenica Live

Come di consueto, durante la puntata di ‘Domenica Live', Barbara D'Urso ha anticipato i temi che verranno trattati nella puntata di ‘Live – Non è la D'Urso', in onda in prima serata su Canale5. Così, ha annunciato che ci saranno due importanti confronti. Quello tra Morgan e Iva Zanicchi che ha accusato l'artista e Bugo di aver finto di litigare sul palco del Festival di Sanremo 2020 per ottenere visibilità. Poi ha assicurato che ci saranno in studio Nina Moric e Luigi Mario Favoloso per raccontare le loro verità. La presenza della modella, è stata ribadita anche in chiusura di ‘Domenica Live'. Sui social, tuttavia, Nina Moric ha assicurato che non ci sarà.

Nina Moric sostiene che non sarà a ‘Live'

Da ciò che traspare, Nina Moric avrebbe accettato di partecipare a ‘Live – Non è la D'Urso' salvo poi cambiare idea. Già due giorni fa, scriveva sul suo profilo Instagram: "Chiedo scusa alla signora Barbara D'Urso. Per ragioni di giustizia, confermo la mia scelta di non partecipare ad alcuna trasmissione televisiva, che tratti delle vicende giudiziarie per le quali c'è un'indagine in corso da parte della Magistratura". In queste ore, ha ribadito la sua intenzione di non prendere parte al programma di Barbara D'Urso:

"Scatenate l’inferno, bruciatemi al rogo, fate di me ciò che ritenete opportuno. Stasera non ci sarò, non perché ho paura di affrontare la situazione, ma mi sono state rese note le importanti ripercussioni giuridiche che potrebbero essere conseguenti alle continue partecipazioni televisive. Ho sbagliato a prestarmi in passato, ammetto i miei errori; trovo di pessimo gusto insistere sulla mia presenza. Ho già chiesto scusa alla Signora D’Urso. È strano come tutti difendiamo i nostri torti con più vigore dei nostri diritti. La violenza è la ragione di chi ha torto".

Quindi ha concluso, chiarendo in un commento: "In qualità di persona offesa nell’ambito di un procedimento penale non avrei mai potuto fare un “faccia a faccia” con il querelato! Va da sé, l’inopportunità di presenziare alla trasmissione, meno che mai per fare scena muta". Non resta che attendere stasera, per sapere se la modella cambierà idea o se il confronto salterà.

Chiedo SCUSA alla Signora Barbara D’Urso. 🙏 PARTECIPARE*

A post shared by Nina Moric (@nina__moric) on