Barbara D’Urso aveva promesso che avrebbe fatto chiarezza a proposito di quanto accaduto nella Casa del Grande Fratello 2018, una frase contenuta in un audio in cui Patrizia Bonetti sembrava fare riferimento al presunto consumo di sostanze stupefacenti. Il primo servizio del noto tg satirico è andato in onda nella puntata di martedì 22 maggio, costringendo la conduttrice a parlarne in diretta. Interpellata immediatamente, Patrizia si era giustificata: “Ho detto solo che Aida sembrava pippata, intendevo dire che era esagitata”.

L’audio isolato da Striscia la notizia

Nel corso della puntata del 23 maggio, Striscia è tornata a indagare e ha isolato l’audio in questione, chiedendo poi spiegazioni a Barbara D’Urso. La frase pronunciata da Patrizia, questa volta si è sentito chiaramente, è stata: “Io credo sia stata lei perché faceva avanti e indietro dal bagno. A un certo punto, lei stamattina, e lui…mentre pippava, per Favoloso no?”. Per quella frase, la D’Urso ha invitato Patrizia nello studio di Pomeriggio5 affinché spiegasse com’erano andate le cose. “Io non svicolo” si era premurata di far sapere la conduttrice a Valerio Staffelli, ricollegandosi a quanto accaduto quest’anno all’Isola dei famosi.

Le spiegazioni della Bonetti

La Bonetti, ascoltato l’audio in questione, ha ribadito di non avere mai fatto riferimento al presunto consumo di droga nella Casa. Sostiene di avere pronunciato quella frase solo per descrivere la condizione di Aida Nizar in quel momento, ma nega che della droga sia stata introdotta nella Casa: “Intendevo dire che Aida era euforica. La frase isolata da Striscia non ha senso. Forse si sente male perché il microfono non era pulito bene, perché io ricordo di avere detto esattamente ‘sembrava pippata’ e non ‘mentre pippava’. Poi vi pare che se avessi detto a Danilo Aquino che c’era qualcuno che stava consumando droga, lui sarebbe rimasto così tranquillo? Parlavamo del vomito e Danilo ha capito esattamente cosa intendevo dire”. La questione, però, potrebbe non essere finita con l’intervista di oggi. La D’Urso ha promesso, infatti, che continuerà a indagare (qui il video).