5 Gennaio 2017
16:22

Dragon Ball Super senza le voci di Goku e Freezer: Paolo Torrisi e Franco Gamba sono morti

Il grande successo di “Dragon Ball Super” ci mette di fronte a due grandi assenze, quella delle voci storiche di Goku e Freezer. Paolo Torrisi, interprete della voce del protagonista, è morto all’età di 54 anni per complicazioni alle vie biliari mentre Franco Gamba, voce del supercattivo, è morto a 55 anni di Aids.

Un grande successo per Dragon Ball Super, la nuova serie animata inedita in Italia in onda dal 23 dicembre. Tantissimi i fan che stanno seguendo il cartone animato giapponese che si inserisce nel vuoto narrativo dei 10 anni che passano dalla sconfitta di Majin Bu alle avventure di "Dragon Ball Gt", così come sono tanti i fan che si sono accorti che le voci originali di Goku e di Freezer non ci sono più. Il cambio del doppiaggio, come i più attenti e scrupolosi avranno avuto già modo di verificare, è dovuto purtroppo alla scomparsa dei due interpreti, Paolo Torrisi (voce di Goku) e Franco Gamba (voce di Freezer).

Paolo Torrisi, voce di Goku, morto a 54 anni

Paolo Torrisi è stato famoso soprattutto per aver prestato la sua voce a Goku da adulto. Nome d'arte di Maurizio Torresan, la sua carriera parte molto presto come attore in uno sceneggiato televisivo "Il paese dei campanelli" trasmesso su Rai1. Aveva solo 9 anni. Ottenne popolarità come "bimbo prodigio" e acquisendo competenze in ruoli nei radiodrammi, negli sceneggiati e nei film televisivi dell'epoca. Dopo il suo ultimo minifilm, "Tre camerati", Torresan di dedica completamente al doppiaggio: è il 1973. Farà parte della cooperativa ADC ricoprendo diversi ruoli importanti: sua la voce di "Grisù il draghetto" e di Johnny Whitaker in "Tre nipoti e un maggiordomo", di Andrea in "Kiss me Licia" e di Mowgli ne "Il Libro della giungla". Il personaggio di Goku nelle serie "Dragon Ball", "Dragon Ball Z" e "Dragon Ball GT" gli ha regalato il definitivo successo. È nella storia dell'animazione in Italia. È morto nel 2005 a soli 54 anni all'ospedale San Raffaele di Milano per complicazioni dovute a un'ostruzione delle vie biliari.

Franco Gamba, voce di Freezer è morto a 55 anni

Un destino tragico, una storia ancora più triste quella di Franco Gamba, attore teatrale, doppiatore e voce di Freezer, il primo (e per questo più amato) tra i supercattivi della serie Dragon Ball Z. L'attore era ammalato di Aids e di tumore ma a portarlo via è stato un attacco cardiaco nel 2004. È presente su Youtube una intervista bellissima realizzata da Gay.tv in cui l'attore e doppiatore racconta se stesso, di come ha scoperto la malattia e il percorso fatto per interiorizzarla. Ne viene fuori il ritratto di un uomo che non ha mai smesso di avere fiducia nei confronti della vita e delle persone, quanti lo hanno conosciuto – umanamente e professionalmente – raccontano di un uomo straordinario.

Nonostante i grandi ascolti, quasi 2 milioni di spettatori alla prima puntata del 23 dicembre, e tanti nuovi personaggi, "Dragon Ball Super" resterà un po' di malinconia per quanti hanno vissuto le versioni precedenti del cartone animato, con due voci straordinarie come le loro.

La festa di compleanno in stile Dragon Ball: il festeggiato arriva sulla Capsula di Goku
La festa di compleanno in stile Dragon Ball: il festeggiato arriva sulla Capsula di Goku
63 di Super Viral
Tips for Winter - Nino Bruno e le 8 Tracce
Tips for Winter - Nino Bruno e le 8 Tracce
34.865 di Esclusive
Viva Mogol batte Tu sì que vales, falsa partenza per il talent show
Viva Mogol batte Tu sì que vales, falsa partenza per il talent show
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni