8 Febbraio 2015
18:57

Dora Moroni: “Quando ero in coma, mi trovavo in un altro mondo”

“Era un altro mondo, non c’erano problemi e preoccupazioni, camminavo e stavo benissimo”. Con queste parole, Dora Moroni ha raccontato cosa ha provato mentre era in coma, dopo aver subito un incidente insieme a Corrado. Ospite di Domenica Live anche l’ex marito, il cantante Christian.
A cura di Daniela Seclì

Dora Moroni e la madre Martina sono tornate nello studio di Domenica Live. La showgirl è stata già ospite del salottino di Barbara D'Urso lo scorso mese. In quell'occasione raccontò il terribile incidente che ebbe con Corrado. La signora Martina ha raccontato il momento in cui ha capito che la figlia si stava risvegliando dal coma:

"Ricordo l'occhio che si muoveva sotto la palpebra e che seguiva la mia voce. Sapevo che non aveva paura della morte. Ne avevamo parlato tante volte e ha sempre detto che dovevamo comunque passare in un altro mondo".

Ha dato, poi, un consiglio ai genitori che hanno i figli che stanno affrontando la stessa situazione che ha dovuto affrontare Dora:

"I figli non bisogna piangerli come morti, così è come spingerli all'altro mondo. Io le dicevo di resistere, sentivo di doverla trattenere".

Dora allora ha ricordato quello che provava mentre era in coma:

"Era un altro mondo, non c'erano problemi e preoccupazioni, camminavo e stavo benissimo".

Nel momento in cui si è risvegliata, la madre ha fatto di tutto perché potesse ristabilirsi:

"Sono stata in una struttura che curava persone con il suo problema ma quando ci sono entrata ho avuto l'impressione che non sarebbe più uscita da lì. La portavo a gattonare sulla sabbia perché avevo letto in un libro che doveva fare le cose che faceva da piccolina".

La storia d'amore con Christian

Dora Moroni ha poi raccontato l'incontro con il cantante che sarebbe diventato suo marito:

"Quando ho incontrato Christian avevo 30 anni, è successo 9 anni dopo l'incidente. Ricordo bene il giorno del matrimonio. Ero felice anche se avevo un po' di dubbi".

Christian, allora, è entrato in studio e ha raccontato cosa ha provato quando l'ha conosciuta:

 "Quando l'ho sentita parlare pensavo fosse una straniera. Non l'ho riconosciuta. Come le ho chiesto di sposarmi? È venuta per fare un disco e io le ho detto: "Perché non fai altro? Perché non ti sposi?" e lei tenerissima mi ha detto: "E chi mi prende?" e io le ho detto che l'avrei sposata subito".

Infine, ha spiegato che nonostante molti pensino che dovrebbe trovare la sua felicità nella sua carriera, per lui il senso della sua vita risiede nel figlio e nella nipotina.

"Se non avessi avuto Alfredo o la mia nipotina, cosa sarebbe stata la mia vita? un cd?"

Quindi si è rivolto a Dora e le ha detto:

"Tu mi hai dato qualcosa che una donna con la tua stessa esperienza non avrebbe dato mai".

Dora Moroni e l'incidente con Corrado:
Dora Moroni e l'incidente con Corrado: "Ero in coma e vedevo un viale alberato"
Bill Klein:
Bill Klein: "Quando Will e Zoey ci odieranno adotteremo un altro figlio"
Il film sul coraggio di Lizzie Velazquez, la donna più magra del mondo
Il film sul coraggio di Lizzie Velazquez, la donna più magra del mondo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni