18 Agosto 2018
12:26

“Selvaggia Lucarelli e la madre della Ferragni a Domenica In”, il piano di Mara Venier contro Barbara D’Urso

A settembre Mara Venier tornerà a Domenica In e dovrà confrontarsi con la corazzata “Domenica Live” di Barbara d’Urso. Ecco la struttura possibile del programma e i nomi che potrebbero prendervi parte, dalla Lucarelli e Marina Di Guardo, mamma della fashion blogger Chiara Ferragni.
A cura di Andrea Parrella

Una delle sfide più attese della prossima stagione televisiva, oltre all'insolito scontro tra Maria De Filippi e Alberto Angela, sarà certamente quello tra Mara Venier e Barbara d'Urso. Zia Mara tornerà a settembre a Domenica In dopo alcune stagioni di esilio dalla Rai, chiamata dall'azienda del servizio pubblico per salvare la domenica pomeriggio della prima rete e riportare la chiesa al centro del villaggio. Una Domenica In, quella della Venier, che dovrà vedersela con la Domenica Live di Barbara d'Urso, un'armata più che rodata, mai sconfitta nella scorsa stagione dalla diretta concorrente.

I possibili opinionisti

Nelle ultime ore è emersa una prima bozza della struttura che avrà la domenica di Mara Venier. E' Davide Maggio a parlarne, ipotizzando una possibile divisione in cinque blocchi differenti, divisi tra attualità, interviste, cruciverbone e talk rosa. Uno degli aspetti più interessanti dell'indiscrezione è riferita ai nomi degli opinionisti che potrebbero prendere parte al contenitore domenicale di Rai1. Se quello di Selvaggia Lucarelli è un nome di cui si parla da tempo, Davide Maggio cita anche Alberto Dandolo, Aldo Cazzullo, Peter Gomez, Luca Bianchini, Luisa Ranieri e Marina Di Guardo, mamma di Chiara Ferragni. Una squadra tutta da confermare, dalla quale potrebbero certamente emergere delle personalità interessanti.

Dal cruciverbone alle interviste di Mara Venier

A parte il momento revival dedicato al cruciverbone, che dovrebbe avere Alessia Macari come protagonista, l'ossatura della trasmissione dovrà certamente essere sostenuta da nomi importanti e interviste che siano in grado di far discutere e generare dibattito, cosa che nel bene e nel male è riuscita a fare la D'Urso in questi ultimi anni. Nome certo per la prima puntata è quello di Gina Lollobrigida.

Fa in effetti riflettere come questi primi schizzi di Domenica In evidenzino già dei punti di contatto con il recente passato a Mediaset della Venier. La Macari, d'altronde, proviene da quel mondo, e la stessa Gina Lollobrigida è stata protagonista delle ultime stagioni di Domenica Live. Quello che la Venier dovrà certamente evitare, è il rischio imitazione. La necessità della Rai è quella di proporre uno spazio di intrattenimento, che riesca tuttavia a caratterizzarsi per una sua identità, più che per una versione addolcita di quanto non si veda già su Canale 5.

Selvaggia Lucarelli verso Domenica In, Mara Venier la vuole come ospite a rotazione
Selvaggia Lucarelli verso Domenica In, Mara Venier la vuole come ospite a rotazione
Domenica Live sorpassa Domenica In, Mara Venier a Barbara D’Urso: “Complimenti al competitor”
Domenica Live sorpassa Domenica In, Mara Venier a Barbara D’Urso: “Complimenti al competitor”
Mara Venier batte ancora Barbara D'Urso, è una grande Domenica In
Mara Venier batte ancora Barbara D'Urso, è una grande Domenica In
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni