26 Maggio 2014
18:05

Doctor Who 8, il teaser trailer fa 2 milioni di views in tre giorni

Quindici secondi di teaser trailer valgono due milioni di visualizzazioni su Youtube nel giro di tre giorni: è il fenomeno incredibile dell’ottava stagione di “Doctor Who”.
Quindici secondi di teaser trailer valgono due milioni di visualizzazioni su Youtube nel giro di tre giorni: è il fenomeno incredibile dell'ottava stagione di "Doctor Who".

Quindici secondi di teaser trailer vale due milioni di visualizzazioni in soli tre giorni? È una domanda lecita che ha una risposta molto semplice quando scopriamo che si tratta di "Doctor Who 8", l'attesissima ottava stagione della serie tv BBC che vede Peter Capaldi nella nuova incarnazione del simpatico Dottore, in luogo di Matt Smith. Ascolti sempre crescenti, critiche universalmente positive, un'attesa in worldwide per ogni puntata e per ogni stagione che è senza precedenti, per quella che è una delle serie di fantascienza più seguite della storia della televisione: con 33 anni di programmazione e 700 episodi, detiene infatti il record di serie sci-fi più longeva di sempre.

Ma chi è il Dottore? È un alieno viaggiatore del tempo che esplora l'Universo a bordo di una macchina che viaggia nel tempo e nello spazio attraverso il "time vortex". Questa macchina si chiama "Tardis" ed ha l'aspetto di una cabina blu della polizia inglese, una di quelle che era facilmente visibile in Inghilterra negli anni Sessanta, ovvero quando la serie fu creata e trasmessa per la prima volta. Ad accompagnare Il Dottore c'è sempre un terrestre, molto spesso si tratta di una donna, che gli fa da partner per affrontare i nemici incontrati sul cammino. La serie è citata nel Guinness World Records anche per essere una delle più vendute in termini di libri, DVD e iTunes, oltre ad aver cambiato tredici volte il volto del personaggio del Dottore.

Come viene giustificata la transizione? Tramite la "rigenerazione", un meccanismo che viene presentato come un processo biologico secondo cui un "Signore del Tempo" quando è prossimo alla morte, riesce a sottrarsi grazie al cambio totale delle proprie sembianze. La rigenerazione comporta la modifica della personalità del Signore del Tempo, fu una peculiarità introdotta per la prima volta nel 1966 quando ci fu la necessità di sostituire William Hartnell con Patrick Thoughton. Da allora la "rigenerazione" è stata una consuetudine molto apprezzata dai fan della serie, che trovano in essa una coerenza logica in linea con il tema e gli argomenti proposti dal mondo di "Doctor Who".

Il consiglio amichevole è quello di recuperare questo capolavoro della fantascienza, qualora sia questa la prima volta che ne sentite parlare. Almeno iniziando dal "reboot" del 2005 ad oggi: otto stagioni che scivolano via che è un vero piacere.

Il trailer di
Il trailer di "50 sfumature di grigio" è già record, 8 milioni di click in 48 ore
Il trailer di
Il trailer di "50 Sfumature di Grigio" è il più visto del 2014
La
La "Muchacha" Anna Tatangelo fa un milione di views, ma quante critiche
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni