1.627 CONDIVISIONI
7 Settembre 2021
16:25

Disney multata per l’episodio dei Griffin “blasfemo” dopo le proteste della Lega

L’AGCOM ha sanzionato Walt Disney in quanto editore del canale Fox per aver trasmesso lo scorso marzo, in fascia protetta, un episodio dei Griffin sulla natività che aveva sollevato polemiche politiche da alcuni esponenti leghisti. L’azienda sarà costretta a pagare una multa da oltre 60mila euro.
A cura di Andrea Parrella
1.627 CONDIVISIONI

La società Walt Disney company Italia è stata multata da AGCOM per aver trasmesso sul canale Fox, in fascia oraria protetta, l'episodio de “I Griffin” intitolato “Gesù, Giuseppe e Maria”, ritenendolo “nocivo allo sviluppo fisico, psichico o morale dei minori”.

La puntata in questione del cartone ideato da Seth MacFarlane era stata oggetto di proteste da parte di alcuni esponenti della Lega , nello specifico il deputato Daniele Belotti e il senatore Roberto Calderoli, i quali avevano chiamato in causa l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni sull'opportunità di messa in onda dell'episodio in fascia protetta.

La sanzione pecuniaria per Disney

Walt Disney, editore del canale Fox in Italia, dovrà pagare una sanzione di € 62.500 per aver mandato in onda la puntata in questione il 12 marzo 2021 dalle ore 18.00 alle ore 18.20 circa. Una multa confermata nonostante la difesa della compagnia, che ha immediatamente bloccato la messa in onda delle repliche dell'episodio in questione, ammettendo la presenza di alcuni passaggi opinabili.

L'episodio incriminato

La data di pubblicazione dell'ingiunzione di AGCOM risale all0 scorso 29 luglio, mentre la pubblicazione del documento sul sito dell'agenzia è del 6 settembre e dà ragione alla richiesta avanzata dagli esponenti leghisti per un episodio in cui il protagonista Peter Griffin raccontava ai suoi figli la storia della nascita di Gesù con i toni iperbolici, sarcastici e dissacranti che connotano il linguaggio della serie animata americana. Nell'episodio erano gli stessi componenti della famiglia Griffin ad assumere le fattezze di Maria, Giuseppe e Gesù.

La Lega contro i Griffin

Con la richiesta formale di stop alle trasmissioni del suddetto episodio in una fascia oraria protetta, Belotti e Calderoli avevano scritto congiuntamente:

Premessa, se un simile cartone animato fosse stato fatto su Maometto adesso avremmo una serie di ‘fatwe’, ovvero di condanne a morte perpetue… Trattandosi di Gesù e della Madonna nessuno se ne accorge o si indigna, noi però non possiamo tollerare quanto avvenuto ieri pomeriggio, per questo abbiamo presentato un esposto all’Autorita’ per le Comunicazioni per presunta violazione norme a tutela dei minori per trasmissione episodio "Gesù, Giuseppe e Maria" della serie ‘I Griffin’ andata in onda venerdì su Fox.

A loro supporto era sceso in campo il collega di partito Simone Pillon, che attraverso un post social appoggiava la protesta di Belotti e Calderoli, scrivendo: "La blasfemia contro i cristiani rende sempre tanto e non consta nulla. Mi chiedo cosa sarebbe successo se il bersaglio fosse stato Maometto o la religione islamica".

1.627 CONDIVISIONI
DaBaby ha cacciato di casa la madre di sua figlia dopo episodi di violenza domestica
DaBaby ha cacciato di casa la madre di sua figlia dopo episodi di violenza domestica
Luke Perry oggi avrebbe 55 anni, il suo Dylan McKay doveva sparire dopo due episodi
Luke Perry oggi avrebbe 55 anni, il suo Dylan McKay doveva sparire dopo due episodi
'Ndrangheta World Wide Mafia, la nuova docuserie Disney+ racconta la lotta contro criminalità calabrese
'Ndrangheta World Wide Mafia, la nuova docuserie Disney+ racconta la lotta contro criminalità calabrese
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni