"Diletta Leotta non si ferma più", sarebbe il titolo più opportuno da affiancare alla notizia di giornata: la conduttrice ex Sky, ora trasferitasi a DAZN come volto femminile di punta, condurrà Miss Italia 2018 insieme a Francesco Facchinetti. Il concorso verrà trasmesso da La7, come ormai accade da diversi anni, e andrà in onda in due puntate, il 16 settembre alle 20.30 (Le Selezioni) e il 17 settembre (La Finale) alle 21,10.

Da DAZN a Miss Italia, gli impegni futuri di Diletta Leotta

Per la Leotta si tratta dell'ennesimo impegno di una stagione ricca di novità. Dopo l'approdo a "Il contadino cerca moglie" in sostituzione di Ilenia Lazzarin, è arrivata la notizia a dir poco clamorosa del suo addio a Sky, dove per anni è stata il volto della Serie B, per passare a DAZN, nuova concorrente dell'emittente satellitare, dove condurrà gli spazi di presentazione delle tre partite di Serie A in esclusiva sulla piattaforma streaming. In questo scenario il suo impegno a Miss Italia 2018 assume i caratteri di una conferma assoluta del suo exploit, visto l'interessamento trasversale delle reti televisive per lei.

Da concorrente a conduttrice di Miss Italia

Per lei non si tratta del primo appuntamento con Miss Italia, avendo tentato in passato di partecipare al concorso, era il 2009. Esperienza che aveva descritto come tutt'altro che positiva: "Ho provato a partecipare a Miss Italia perché poteva essere un viatico per entrare in contatto col mondo dello spettacolo a livello nazionale. Ma come esperienza è stata un disastro".

La finale di Miss Italia a Milano

Miss Italia, giunto alla sua sesta edizione su La7, si svolgerà per la prima volta a Milano. La location è quella degli "Studios" di Infront Italia (la ex X Factor Arena), società in partnership con il concorso Miss Italia. Jesolo resterà tuttavia il quartier generale del concorso, come da alcuni anni a questa parte. Tutte le fasi iniziali di accompagnamento alla finale si svolgeranno infatti nella cittadina veneta e il carrozzone del concorso si muoverà verso Milano solo per la finale. A precisarlo era stata la patron Patrizia Mirigliani:

"Stiamo preparando un’edizione sempre più moderna e innovativa che coinvolge Jesolo ed anche Venezia, già lo scorso anno in stretta collaborazione con il concorso. Jesolo, che rimane ad ogni effetto la base delle selezioni nazionali di Miss Italia, avrà quest’anno uno spazio televisivo ben maggiore rispetto al passato, con il coinvolgimento dell’intero suo territorio e delle sue grandi risorse naturalistiche e turistiche. La città sarà protagonista anche durante la finale live”.