In questi giorni di isolamento forzato l'utilizzo dei social network, oltre alla possibilità di svagarsi attraverso film e serie televisive è stato di grande aiuto per superare la reclusione imposta per contrastare la diffusione del coronavirus. Un periodo così difficile da comprendere e da vivere non poteva non essere oggetto di un qualcosa di creativo e di insolito come un audio-serie. Si potrebbe definire semplicemente un podcast, ma la struttura di "Dentro", è diversa da quella con cui si ha solitamente a che fare quando si ascoltano le puntate registrate di una trasmissione radiofonica, la definizione di audio-serie, quindi, sembra essere piuttosto calzante per raccontare il progetto realizzato da Luca Carano, Matilda De Angelis e Federico Cesari.

Perché Dentro non è un semplice poscast

"Dentro" si compone di una serie di dialoghi, piuttosto serrati, tra due coinquilini, che dopo un anno e mezzo di convivenza, si trovano a dover trascorrere questi mesi di quarantena insieme. Pur avendo condiviso la stessa abitazione per così tanto tempo, Chiara e Claudio, si accorgono di non aver mai approfondito realmente la loro conoscenza e, quindi, senza rendersene conto iniziano a raccontarsi. Parlano di problemi, del lavoro, dei conflitti familiari, della vita in genere e parlano d'amore, entrambi svelano la loro omosessualità e si riscoprono più simili di quanto mai avessero creduto. Sono molte le tematiche che vengono affrontate in questo podcast così diverso dal solito, che quasi ricorda gli audio romanzi che un tempo venivano trasmessi dalle note emittenti radiofoniche.

Matilda De Angelis e Federico Cesari protagonisti

I protagonisti di questa storia da ascoltare, disponibile su piattaforme come Spotify, Apple e Google Podcast, sono due giovani attori amatissimi dal pubblico: Matilda De Angelis, che abbiamo visto in molte fiction e film italiani e che presto vedremo nella serie prodotta da HBO, The Undoing, e poi Federico Cesari che è stato uno dei protagonisti della serie di successo SKAM Italia, nel ruolo di Martino Rametta. I due sono stati coinvolti dallo speaker bolognese Luca Carano che, di suo pugno, ha scritto i dialoghi che compongono le vicende raccontate da Chiara e Claudio durante le loro confidenze. Un modo per far svelare le bellezze nascoste di questa quarantena e che ci fa immergere in una nuova esperienza narrativa.